El Alarde presenterà in anteprima nel 2025 una nuova marcia già composta

La ‘Marcia dei Fucilieri’ per pifferi e tamburi, di Espinosa, del 1761, eseguita dal corpo txistularis, verrà suonata per l’ultima volta il 20 luglio durante la sfilata. È stata una decisione comunale quella di commissionare una nuova composizione per adattarsi ai nuovi tempi la rivista d’armi.

L’innesco del cambiamento, come sottolineato dal Consiglio, è stato sapere che lo spartito utilizzato come marcia delle Alarde “è l’inno spagnolo della casa reale borbonica e sembra opportuno cambiarlo per la simbologia coloniale che questo inno ha e visto che non “corrisponde alla nostra identità”.

Con questo argomento il musicista Ion Gurutz Biteri è stato chiamato a scrivere una composizione già realizzata.

Ma pur avendo il pezzo, secondo il consiglio, i tempi stretti ne hanno impedito l’esecuzione quest’anno “a causa di vari problemi, la nuova marcia non verrà eseguita, soprattutto per mancanza di tempo”.

Le fonti consultate indicano che, nonostante esista un consenso a favore di questo cambiamento, da loro considerato naturale, quest’anno c’è stata una mancanza di fretta nella sua applicazione, che ha portato gli interessati dal cambiamento e il Consiglio Comunale ad accettare di rinviare la anteprima al 2025.

Il Consiglio Comunale è chiaro che ha un processo aperto per aggiornare l’Alarde nella misura in cui si tratta di un importante patrimonio culturale locale, “se le tradizioni devono essere vissute, devono essere aggiornate e adattate alle realtà del momento. “

Si ricordano che negli ultimi anni ci sono state evoluzioni sostanziali. Sottolineano che Alarde è ambientata in basco “a suo tempo si faceva in spagnolo”; la partecipazione delle donne integrate con assoluta normalità al corteo; i cambiamenti coreografici e nei testi per approfondire il rispetto dell’interculturalità con la dignità del personaggio del Moro; e altri dettagli, “sono cambiamenti che rispondono alla società di ogni epoca”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Code alla Ronda de Dalt di Barcellona per un incidente multiplo tra un’auto e due moto
NEXT Incremento della leadership femminile e promozione delle vocazioni scientifiche tra le ragazze e le donne, priorità del IV Piano Parità dell’UPV/EHU