Omicidio intenzionale con tendenza al ribasso, precisa la SSPC

Secondo il rapporto presentato martedì dal capo della Segreteria di Sicurezza e Protezione dei Cittadini (SSPC), Rosa Icela Rodríguez Velázquez, in materia di sicurezza, gli omicidi intenzionali mostrano una tendenza al ribasso.

POTREBBE INTERESSARTI: SSPC riunisce la Cyber ​​Police

Gli omicidi intenzionali, ha spiegato il funzionario, sono diminuiti del 18%, e la tendenza al ribasso continua finora nell’attuale amministrazione del presidente Andrés Manuel López Obrador con il quale ha condiviso oggi il palco del Palazzo Nazionale.

In questo contesto, Rosa Icela ha sottolineato che nei 50 comuni prioritari questo reato è diminuito del 15,3% rispetto a dicembre 2018 e ha rivelato che sei enti rappresentano il 44,5% del totale:

  • Guanajuato.
  • Bassa California.
  • Stato del Messico.
  • Chihuahua.
  • Jalisco.
  • Morelos.

Rodríguez Velázquez, per chiudere il suo intervento sull’argomento, ha precisato che nel mese di giugno il totale dei furti si è ridotto del 34,8% rispetto a dicembre 2018.

Da notare che oltre al capo della SSPC era presente anche il segretario della Marina (Semar), Rafael Ojeda; il sottosegretario alla Pubblica Sicurezza, Luis Rodríguez Bucio; il Generale di Divisione Diplomata dello Stato Maggiore Generale, Ricardo Trevilla, e il comandante della Guardia Nazionale (GN), David Córdova.

CONTROLLA LE ULTIME NOTIZIE QUI

fdm

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I pagamenti per il programma di servizi ambientali raggiungeranno nuovi comuni di Tolima
NEXT La startup peruviana vince per la prima volta il premio Cartier Women’s Initiative: il percorso di ELSA | aziende | catier | avvio Perù | peperoncino | ECONOMIA