I consigli con un focus sul genere rafforzano il percorso di cura: il Segretariato delle Donne Atlantiche

In Atlántico hanno adottato azioni per rafforzare la sicurezza delle donne con un consiglio di sicurezza incentrato su genere suggerito da un rappresentante e dalla Segreteria del Dipartimento per le Donne e l’Equità.

María Lourdes Dávila, Segretaria per l’Equità e le Donne, su cosa significhi un Consiglio di Sicurezza con una prospettiva di genere.

“Il numero dei femminicidi nel dipartimento dell’Atlántico è davvero salito alle stelle. Dobbiamo dire le cose come stanno. Quest’anno ci sono stati 39 omicidi e di questi sette sono stati commessi dai partner delle vittime, cioè proprio come tali, sono femminicidi. A causa di questa situazione allarmante, nel governatorato del dipartimento si è tenuto un consiglio di sicurezza con un focus di genere, per elaborare strategie per porre fine a questa situazione, che è davvero molto grave e molto preoccupante”, ha spiegato.

Obiettivo della consulenza con focus su

genere

Secondo il funzionario, cosa si cerca con questi suggerimenti sulla sicurezza con una prospettiva di genere è quello di rafforzare il percorso di cura per le donne.

“Vogliamo, con questo Consiglio, coordinarci tra tutte le istituzioni e potenziare e potenziare il percorso di cura rivolto alle donne. Abbiamo rilevato che molte donne, quando presentano una denuncia, si sentono vittimizzate e sole. Sentono di non avere l’accesso alla giustizia, ecco perché è così importante lavorare in modo articolato e trasversale con la Polizia, con la Procura, con la Medicina Legale, con la Segreteria dell’Interno, i Commissariati di Famiglia, tra gli altri, per garantire che le misure e l’attenzione siano efficaci e, soprattutto, che rispettino un unico scopo, che è quello di proteggere le donne e che abbiano il diritto fondamentale di vivere una vita libera dalla violenza”, ha affermato.

“Cerchiamo di garantire che le donne possano vivere libere dalla violenza”

Dávila ha affermato che si stanno compiendo sforzi per garantire che le donne possano vivere una vita libera dalla violenza, con accesso ad alloggi dignitosi, istruzione di qualità, partecipazione alla politica e, naturalmente, libertà sui diritti sessuali e riproduttivi.

Ascolta l’intervista completa qui:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sono senza corrente da 10 giorni
NEXT Nelle aree vulnerabili di Tulum, Mara Lezama fornisce sostegno alimentare per il benessere delle famiglie