Azarret Experimento 10 in La Tehuanita, Quartetto di chitarre

Insolito quartetto di brillanti chitarristi in arrivo all’Azarret La Tehuanita.

Il cuore dell’esperimento è la novità. Di solito ascoltiamo canzoni con batteria, chitarra, basso e voce, non esploriamo quasi mai l’enorme gamma di arrangiamenti nel contesto musicale di Città del Messico. Fortunatamente, la scena musicale improvvisata e sperimentale è presente per compiere quelle esplorazioni tanto necessarie.

Questo venerdì all’Azarret La Tehuanita, per molti potrebbe essere la prima volta nella loro vita che ascoltano dal vivo un quartetto di chitarre. In questo caso, il formato presenterà quattro nuovissimi chitarristi di Città del Messico: Ra Moon, Piaka Roela, Alda Arita e Klaus Sour. Prima ci saranno tre brevi set – un assolo di Ra Moon, un duetto di Alda Arita e Roela e un assolo di Sour – e alla fine uno più lungo con il quartetto.

Ra Moon è il nome d’arte di Ramon Hernández Mendiola di Ecatepec e fa parte di un’ondata di giovani artisti della periferia di Città del Messico che sta cambiando il volto della cultura urbana, rivendicando e guadagnando sempre più spazio negli spazi – molti a volte chiusi – mezzi culturali. Ha vinto il premio Ibermúsicas, Composition and Work Premiere con il suo gruppo Fractal Guitar Trio, grazie all’interpretazione di un compositore brasiliano nel suo album “Neologismo Sonoro Vol 1”. Ha appena pubblicato un secondo album chiamato “Nómada” con “improvvisazioni, lavori e paesaggi sonori”. Interviene e suona delle chitarre acustiche che ha trovato per strada. È membro fondatore del collettivo di artisti indipendenti della periferia Bestiario Periférico.

Piaka Roela e Alda Arita sono membri importanti dell’onda artistica femminile che ha avuto un tale impatto – conosciuta anche come Gli incredibili e che abbiamo battezzato qui l’Intersection i cui membri hanno un raggio d’azione artistico molto ampio, combinando elementi come tecnologia, poesia, performance e teatro. L’eccellente chitarrista è stato un importante promotore di questo movimento fin dai collettivi Sororidad, Híbridas y Quimeras e Female Pressure – lavorando spesso in ambito multimediale. Arita è un’artista grafica, videografa, artista multimediale, oltre ad essere un chitarrista iconico della scena sperimentale di Città del Messico e una voce importante sulle questioni di genere. Ha prodotto musiche di scena (Lágrimas y Líneas di Beatriz Dávila Brom della compagnia di danza Foramen), film (il lungometraggio Nahuales di César García e vari cortometraggi del Colectivo Movimiento).

Il giovane prodigio della chitarra Klaus Sour ha stupito la scena musicale sperimentale della città con il suo virtuosismo tecnico e la sottile sensibilità dell’armonia e della melodia sin dal suo arrivo da JazzUV a Xalapa, Veracruz un paio di anni fa. Combina generi e stili con grande naturalismo e fluidità ed è una delle grandi promesse chitarristiche di Città del Messico.

Nell’ultimo set i quattro giocheranno in quartetto.

Il concerto rientra nel ciclo di sperimentazioni musicali Azarret La Tehuanita, che ha come curatore ospite il poeta ed editore argentino Clau Arancio.

“La Tehuanita”, un ristorante 100% indigeno con proprietari zapotechi, serve ottimi piatti dell’istmo di Tehuantepec ed è il quartier generale di questa nuova edizione di “Azarret”. Offre anche vari tipi di mezcal di Oaxaca. Ha una terrazza coperta sul marciapiede che rende comodo stare sotto la pioggia, se applicabile, seduti a un tavolo con un mezcal in una mano e un tlayuda nell’altra mentre si ascoltano le gocce e la musica più calda della città di Città del Messico . Anche se il volantino indica che inizierà alle 19:45, probabilmente ci vorranno 45 minuti in più, come di solito accade nella scena dell’improvvisazione a Città del Messico.

Ra Moon (chitarra intervenuta), Piaka Roela (chitarra elettrica, elettronica), Alda Arita (chitarra elettrica) e Klaus Sour (chitarra elettrica),12 luglio, 19:45 ore in La Tehuanita, Diagonal San Antonio 1513, Col. Narvarte Poniente, Città del Messico.

Foto: Rafael Arriaga

Volantino di origine: Perec/PampaType

Disegno del profilo: Passero domesticoLa Garnachera, Gerardo dell’Olmo

Ulteriori informazioni sulla sperimentazione in Messico

Luoghi:

Jazzorca

Pizza Jazz

Istituto vernacolare

Vene rotte

Giornalisti culturali:

David Cortes Arce

Erick Vázquez

Luis Cleriga

Polo Battista

Gabrielle Pythonisse

Programmi radiofonici:

Mangiafuoco supersonici – Marco Albert

Radio Orribile – Sergio Sánchez

Fotografi:

Raffaele Arriaga

Manuel Enriquez

Rebeca Martello

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’opinione pubblica, di Andreu Jaume
NEXT Alcaraz, prima di Darth Vader – AS.com