Chiarezza – Canal-M – Portale di Montevideo

Il presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, ha detto martedì durante la sua visita ufficiale in Bolivia, che la “normalizzazione della vita politica” in Venezuela significa stabilità del Sud America e ha chiesto che i risultati delle prossime elezioni del 28 luglio in quel paese “vengano riconosciuti”. tutti.”

La campagna elettorale in Venezuela è iniziata il 4 luglio e si concluderà il 25 di questo mese, tre giorni prima delle elezioni, nelle quali si sfideranno l’attuale presidente Nicolás Maduro e il suo principale avversario della coalizione Piattaforma Unitaria Democratica (PUD) Edmundo González Urrutia. .

Il presidente brasiliano si trova da lunedì nella città orientale di Santa Cruz, dove si trova in visita ufficiale di due giorni, durante la quale ha incontrato imprenditori locali e il suo omologo boliviano Luis Arce.

Lula da Silva si è anche congratulato con la Bolivia per la sua integrazione come membro a pieno titolo del Mercosur e ha dichiarato che spera di “accogliere rapidamente il Venezuela” nel blocco economico.

Dopo un incontro con diversi ministri dei due paesi, Lula e il presidente della Bolivia, Luis Arce, hanno firmato accordi bilaterali su temi come il traffico di droga, la salute, la tecnologia e l’immigrazione.

L’agenda del Capo di Stato brasiliano in Bolivia si concluderà questo pomeriggio con la chiusura di un business forum con imprenditori dei due paesi, che si svolgerà nella città di Santa Cruz, motore economico del paese andino.

EFE

Altro da Internazionale

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Montes Vivos promuove il valore dei prodotti forestali
NEXT Il ricercatore di Lagunero Julio Torres presenta un nuovo libro della collana ‘Retazos de Historia’