Perché a Barcellona lanciano acqua ai turisti in segno di protesta? | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico

BARCELLONA, Spagna.- Immagini a Barcellona dove gli abitanti lanciano acqua utilizzando pistole con le quali mirano e sparano ai turisti Sono diventati virali.

Queste azioni fanno parte di una protesta in cui intorno 2.800 persone, Secondo la polizia locale, avrebbero partecipato ad una manifestazione sulla costa di una delle città più visitate della Spagna.

Cosa sta succedendo a Barcellona? Perché bagnano i turisti come esca?

Gli abitanti di Barcellona Decido di bagnarmi e dare fastidio ai turisti chiedendo limiti al “turismo di massa” e denunciando che il sovraffollamento danneggia i residenti abitualipoiché aumenta i prezzi delle case e provoca l’espulsione dai propri quartieri di persone stanche dei disagi.

Alcuni partecipanti erano d’accordo con il nastro, forma simbolica, la porta di un albergo, negozi e diverse terrazze con turisti all’interno, e Hanno rimproverato e molestato i visitatori che mangiavano ai tavoli. con grida in inglese di “Turisti, andatevene!”anche se la manifestazione si è svolta senza incidenti di rilievo.

Questo È un’altra delle proteste di questo tipo che si svolgono nelle principali città turistiche spagnole della costa, come Recentemente si è verificato anche a Málaga (Mediterraneo) e Cadice (Atlantico), nella regione dell’Andalusia.

I turisti aumentano gli affitti e si lamentano a Barcellona

Molte delle case che i proprietari privati Prima che affittassero per i residenti, ora offerti nel mercato immobiliare turisticobeh, danno maggiore redditività.

A Barcellona, ​​i residenti affermano che i turisti hanno la preferenza nell’affitto, il che rende gli alloggi più costosi. | File GH (Pexels)

Ciò ha generato lamentele da parte dei vicini a causa delle conseguenze negative del sovraffollamento turistico nei quartieri centrali, come il rumore e i problemi di convivenza. E ha reso gli alloggi sia in affitto che di proprietà più costosi, rendendo difficile l’accesso per i redditi bassi e medi.

Cosa ha detto il Consiglio Comunale sulle proteste di Barcellona?

Questo lunedì il Comune di Barcellona ha denunciato l’inconveniente che alcuni manifestanti causato turisti sabato scorso durante una protesta contro il sovraffollamento di visitatori nella nota città spagnola sulla costa mediterranea.

Le autorità comunali hanno chiesto rispetto per i visitatori alla luce delle immagini di persone che sgridavano e spruzzavano con pistole ad acqua i turisti che si trovavano sulle terrazze.

“La protesta contro il turismo di massa deve essere compatibile con il rispetto delle persone che visitano Barcellona”, ha sottolineato oggi sul social network X il vicesindaco all’Economia, alle Finanze, alla Promozione Economica e al Turismo, Jordi Valls.

Di fronte al dibattito “complesso e globale” sul turismo di massa, Barcellona promuove misure “pionieristiche” per gestirlo, secondo Valls, sottolineando che il turismo è “un settore economico importante della città”.

Il sindaco di Barcellona, il socialista Jaume Colboniha annunciato il 21 giugno cheIl consiglio comunale non concederà più licenze per uso turistico alle case residenziali e non rinnoverà quelli esistenti nel novembre 2028così che, tra cinque anni, gli attuali 10.101 di questo tipo perderanno questo status.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Coppa del mondo di softball femminile WBSC: le statistiche confermano che Giappone e Stati Uniti sono le migliori squadre alle finali del 2024 – World Baseball Softball Confederation – XVII Coppa del mondo di softball femminile 2024
NEXT Come gestire le domande imbarazzanti e proteggere lo spazio personale