Marco Antonio Villeda lascia il Tribunale per la confisca dei domini, subentra Jaime González

Marco Antonio Villeda lascia il Tribunale per la confisca dei domini, subentra Jaime González
Marco Antonio Villeda lascia il Tribunale per la confisca dei domini, subentra Jaime González
Il giudice Marco Antonio Villeda fa parte da martedì dell’Ottavo Tribunale di condanna penale. Foto: Fabricio Alonzo

Pur non avendo ricevuto risposta al suo quesito presso la Corte Suprema di Giustizia (CSJ), il giudice Marco Antonio Villeda ha ufficialmente cessato di essere il capo della Corte per la confisca dei domini e ha assunto l’incarico di nuovo membro dell’Ottava Corte di condanna penale , come ha disposto la Corte.

Come è noto, lunedì scorso Villeda ha ceduto l’incarico al giudice Jaime Delmar González Marín, nominato dal CSJ per sostituirlo nella magistratura che ha diretto per 12 anni.

Conformemente a quanto disposto dalla Corte, le modifiche sono state apportate perché i periodi costituzionali per i quali entrambi i giudici sono stati nominati sono già trascorsi e quindi, con la scusa del loro rinnovo, si generano modifiche.

Sebbene Villeda non abbia mai richiesto un cambio di magistratura, il CSJ ha avvertito che il suo invio all’Ottava Corte Penale era dovuto al suo mancato invio alla Seconda Corte Penale dove il giudice Ruth Camey ha presentato un’amparo dopo aver considerato arbitraria la decisione dei magistrati.

Pertanto, vista l’uscita del giudice Oly González dall’Ottava Corte per essersi ritirato dopo aver raggiunto l’età stabilita dalla legge per prestare servizio nel Potere Giudiziario, tale posto vacante era quindi disponibile.

Intorno al giudice Jaime González, lasciò il Tribunale delle estorsioni, ex Tredicesimo Tribunale di condanna penale, dove prestò servizio come membro II e dove ascoltò casi come Registro immobiliare Botin e Edilizia dignitosa.

Da martedì González è il giudice capo della Corte per la confisca dei domini.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’arrivo di due nuovi cavi dati sottomarini sulla spiaggia del Litoral de Sant Adrià ne compromette la riapertura
NEXT La California approva una legge per proteggere gli studenti LGBTQ+