La giornata risolvibile sulla prevenzione del cancro della pelle evidenzia l’importanza di dare priorità alla fotoprotezione

La giornata risolvibile sulla prevenzione del cancro della pelle evidenzia l’importanza di dare priorità alla fotoprotezione
La giornata risolvibile sulla prevenzione del cancro della pelle evidenzia l’importanza di dare priorità alla fotoprotezione

La sessione “Prevenzione del cancro della pelle professionale correlato all’esposizione alle radiazioni solari” si è tenuta presso il Centro di prevenzione dei rischi professionali di Siviglia con la collaborazione del Progetto Soludable, dei Ministeri della Salute e dei Consumatori e del Ministero dell’Occupazione, delle Imprese e del Lavoro attraverso il L’Istituto andaluso per la prevenzione dei rischi professionali (IAPRL) ha dimostrato l’importanza di dare priorità alla fotoprotezione e alla prevenzione del cancro della pelle in tutti gli ambienti di lavoro.

I risultati di questa sessione tecnica, in cui è stata presentata la Guida Soludable Work: Manuale di buone pratiche di fotoprotezione professionale all’estero, rivolto ai lavoratori, alle aziende e alle istituzioni andaluse, da parte dei consiglieri di entrambi i dipartimenti, Catalina García e Rocío Blanco, hanno mostrato un alto grado di soddisfazione. Ciò è dimostrato dai risultati ottenuti dopo l’analisi dei diversi questionari compilati prima e dopo da un campione rappresentativo dei partecipanti di questa giornata, nell’ambito del protocollo di una ricerca condotta dal Progetto Soludable. Uno di questi riguardava le conoscenze, gli atteggiamenti e le pratiche riguardanti l’esposizione al sole e la prevenzione del cancro della pelle nei luoghi di lavoro e, un altro, il grado di soddisfazione ottenuto in questo giorno.

Tra gli aspetti analizzati: formazione sulla fotoprotezione, orari di lavoro, controlli della pelle dei dipendenti, DPI con standard di fotoprotezione e spazi ombreggiati nell’ambiente di lavoro, tra gli altri.

Per i partecipanti a questa conferenza – persone appartenenti a enti pubblici e privati ​​come il personale tecnico per la prevenzione dei rischi professionali, il personale sanitario e amministrativo, tra gli altri – la pratica da attuare in questo settore nel prossimo futuro è quella di sviluppare una fotoprotezione politica e prevenzione delle malattie legate alla sovraesposizione solare negli enti con lavoratori all’aperto. In secondo luogo, hanno evidenziato l’importanza di effettuare una valutazione del rischio di esposizione alle radiazioni UV nei diversi lavori e/o compiti da svolgere nei rispettivi ambienti di lavoro.

Come emerge dai risultati dei questionari compilati prima di questa sessione formativa, tra le pratiche maggiormente rilevate tra i soggetti censiti, spicca l’acquisizione e fornitura di DPI di fotoprotezione (indumenti protettivi, occhiali da sole omologati, cappelli a tesa larga, copricollo e altri ) come parte dell’attrezzatura di lavoro. E, per ultimo, l’effettuazione di controlli dermatologici e oculari nelle visite mediche periodiche dei lavoratori esposti alle radiazioni solari.

Altre importanti conclusioni generali ottenute dopo lo sviluppo di queste sessioni sono il miglioramento delle conoscenze sulla fotoprotezione e la prevenzione del cancro della pelle e l’evidenza di un buon lavoro precedente nella prevenzione e promozione della salute tra i partecipanti.

Per quanto riguarda le risposte individuali, queste hanno mostrato diversi punti di miglioramento da continuare a rafforzare come: la comunicazione efficace della politica di fotoprotezione e di prevenzione delle malattie associate alle radiazioni solari e, in alcuni casi, lo sviluppo di un documento con le politiche di ciascuno entità.

Il questionario di gradimento relativo all’evento ha espresso la rilevanza di questo evento, ritenuto pertinente, di interesse e di importanza per chi ha partecipato. Quasi il 100% dei partecipanti, infatti, lo consiglierebbe ad altri professionisti nel campo della prevenzione dei rischi professionali; e oltre il 90% concorda sul fatto che il contenuto delle presentazioni è applicabile al proprio campo professionale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Amorebieta e Durango sono interessate a implementare il sistema di bici condivise
NEXT Miranda partecipa agli eventi per celebrare la Giornata della Galizia e assiste ai Concertos do Camiño su Las Ramblas per promuovere le tradizioni galiziane nella città di Barcellona | GaliziaAberta