Se ricevi questo messaggio SMS la truffa è già iniziata

Se ricevi questo messaggio SMS la truffa è già iniziata
Se ricevi questo messaggio SMS la truffa è già iniziata

Tradizionalmente, le estati sono un periodo pieno di preoccupazioni per i professionisti DGT. Con le vacanze, le operazioni in uscita e tutto quel genere di cose, il tuo lavoro aumenta notevolmente durante l’estate. Bene, ora hai un’altra preoccupazione che deriva anche dalle alte temperature: la truffa che è stata inviata a molti automobilisti spagnoli.

Arriva via SMS, e da tempo la sua presenza è tale che sono dovute intervenire le stesse autorità per avvisare di non mordere.

Se siete tra coloro che, come la persona media, hanno sempre paura di prendere una multa, prestate particolare attenzione, perché è proprio di questo che approfittano i truffatori.

La truffa degli SMS da cui mette in guardia la DGT

Fondamentalmente, questo è un caso da manuale di phishing. I criminali informatici utilizzano un nome che tutti conoscono per cercare di ingannare gli utenti. E quel nome incute rispetto, tanto meglio. Dopo tutto, quale persona non conosce la DGT? Ancor di più in estate, quando la loro presenza è forse più avvertibile anche sui media.

Inoltre la procedura non varia molto da come funzionano altre truffe simili. Senza andare oltre, i truffatori inviano un messaggio tramite SMS (questo è il più comune, anche se può arrivare anche tramite email) dicendo che hai una multa eccezionale da pagare. Come se non bastasse ti dicono che hai solo 24 ore per pagarlo.

Anche questo senso di urgenza è molto ben studiato. I criminali informatici vogliono sempre che i loro messaggi suscitino un sentimento di allarme in chi li riceve. Più sei nervoso, meno penserai con freddezza e più è probabile che alla fine cadi nella loro trappola. In genere, l’SMS è accompagnato da un collegamento fraudolento.

Lo scopo della truffa, spacciandosi per sito ufficiale della DGT, non è altro che impossessarsi delle vostre informazioni bancarie. Cioè, con i tuoi soldi. In effetti, qualunque cosa dicano alcuni, la stragrande maggioranza delle truffe, se non il cento per cento, persegue esattamente lo stesso obiettivo. Le modalità cambiano con i tempi, ma la voglia di derubarti è identica a quella di sempre.

I consigli della DGT

DepositaPhotos

Per quanto i messaggi che compongono questa truffa invitino a “pungere”, se ci si pensa con un po’ di distanza, non è difficile liberarsi dell’inganno. Innanzitutto perché, come dicono sempre le autorità, La DGT non notifica mai le sue multe né tramite SMS né tanto meno tramite e-mail. Lo fa solo tramite posta ordinaria (arrivano a casa tua) o tramite DEV (solo se sei registrato).

Cosa fare allora se ricevete questo messaggio? Semplice: cancellatelo e comunque avvisate la DGT affinché venga a conoscenza di questo tipo di truffe, che purtroppo diventano ogni giorno più comuni. E ricorda, dovresti preoccuparti (delle multe) solo se le ricevi nel solito modo.

Conosciuto come lavoriamo su Computeroggi.

Cartellini: truffa

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Perdite della mappa della nuova regione di ‘Genshin Impact’
NEXT Come accedere al sussidio per la casa del Distretto? Qui te lo diciamo