Quasi un miliardo di pesos per la scienza

Quasi un miliardo di pesos per la scienza
Quasi un miliardo di pesos per la scienza

927 miliardi di dollari alla scienza e alla tecnologia

I paesi più avanzati hanno una caratteristica coincidente: assegnano risorse significative alla ricerca scientifica, che consente loro di avanzare nell’obiettivo di generare conoscenza, valore aggiunto e aumentare la propria competitività.

Ovviamente, nelle nazioni con economie emergenti questa non è una politica facile da attuare. Tuttavia, la Colombia sta cominciando a compiere passi concreti in questa direzione. Prova di ciò è che l’Organo collegiale di amministrazione e decisione (OCAD) di scienza, tecnologia e innovazione ha approvato venerdì scorso sei bandi per il piano biennale 2023-2024 del General Royalties System, per un importo che supera i 927 miliardi di dollari.
Il ministro delle Scienze, Yesenia Olaya, ha celebrato l’approvazione dei termini di riferimento dei bandi. “Questo passo dell’OCAD è fondamentale affinché gli attori del Sistema nazionale di scienza, tecnologia e innovazione possano sviluppare progetti in linea con le politiche di ricerca e innovazione orientate alla missione, affrontando questioni come il diritto umano al cibo, la transizione energetica e la sovranità sanitaria , tra gli altri. È così che ci muoviamo verso l’applicazione pratica della scienza per risolvere le sfide territoriali.”
Al termine dell’incontro, Ivaldo Torres Chávez, rettore dell’Università di Pamplona e presidente dell’OCAD, ha invitato gli istituti pubblici di istruzione superiore a partecipare a questi inviti. È un successo che attraverso il Ministero delle Scienze le risorse delle royalties possano arrivare alle regioni in collaborazione con gli enti territoriali e le università, che sono al servizio della società.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’incidente alla manifestazione elettorale di Donald Trump è stato indagato come tentato omicidio
NEXT “Intimità rivelata” | LO SPETTATORE