“Quella persona sa che è per lui”

“Quella persona sa che è per lui”
“Quella persona sa che è per lui”

Lamine Yamal ha descritto il suo gol in semifinale degli Europei maschili come “il più speciale” della sua finora breve carriera da professionista, ma fulmineo nell’aver guidato la Nazionale alla finale dopo aver battuto la Francia 2-1, nel Allianz Arena di Monaco e con rimonta inclusa.

“Non so se sia il gol più bello del torneo, ma per me è stato il più speciale perché il mio primo gol in un Europeo con la Nazionale maggiore è qualcosa di molto speciale. E niente, molto felice di arrivare in finale “, ha detto Yamal nella conferenza stampa dopo l’incontro. Il suo grande gol al 21′ ha eguagliato il precedente gol di Randal Kolo Muani e ha forgiato la rimonta della ‘Roja’.

Con questo gol Yamal diventa anche il più giovane marcatore della storia degli Europei. A 16 anni e 362 giorni supera lo svizzero Johan Vonlanthen (che segnò a 18 anni e 141 giorni), autore anche contro la Francia nell’edizione del 2004. L’esterno spagnolo ha battuto il record svizzero, che ai suoi tempi superava un fugace Wayne Il record di Rooney durato appena 4 giorni. Adesso tra i primi dieci marcatori ci sono solo adolescenti, ma ci sono anche altri nomi come Cristiano Ronaldo, “la cui longevità è sottolineata dal fatto che figura anche nella lista dei marcatori più anziani degli Europei”.

I dieci marcatori più giovani degli Europei sono Lamine Yamal (16 anni 362 giorni), Johan Vonlanthen (18 anni 141 giorni), Wayne Rooney (18 anni 237 giorni), Renato Sanches (18 anni 317 giorni), Dragan Stojkovic (19 giorni 108 giorni), Arda Güler (19 anni 114 giorni), Cristiano Ronaldo (19 anni 128 giorni), Ferenc Bene (19 anni 183 giorni), Cristian Chivu (19 anni 238 giorni) e Patrick Kluivert (19 anni 353 giorni). E proprio l’italiano Pietro Anastasi (20 anni e 64 giorni) è il giocatore più giovane a segnare in una finale di Eurocoppa. Il suo tiro al volo di destro da fuori area raddoppiò il vantaggio dell’Italia sulla Jugoslavia nella ripetizione della finale del 1968 a Roma.

La sua esultanza dopo la qualificazione

Alla domanda sulla sua celebrazione della qualificazione alla finale di Euro 2024, in cui ha detto davanti alla telecamera “parla, parla”, è stato dedicato a una persona che sa perfettamente chi è, ha detto l’attaccante del Barça, che non lo ha fatto. vuole fare il suo nome, ma si riferiva ad Adrien Rabiot, che alla vigilia dello scontro dichiarò che Lamine Yamal avrebbe dovuto fare molte più cose di quelle che aveva fatto durante il campionato per arrivare in finale. Ha poi segnato un bellissimo gol ed è stato nominato giocatore della partita.

“Era per chi lo sa (la celebrazione) è per lui. Sono molto felice per la vittoria e per aver aiutato la squadra, che è arrivata in finale. Alla fine non dobbiamo dare importanza a niente di tutto ciò. Ho aiutato la squadra”, ha dichiarato. Yamal ha anche detto di sentirsi “molto felice” per la vittoria che ha regalato alla Spagna un posto nella finale di Euro 2024.

Durante la conferenza stampa, Yamal ha ricordato ancora dov’era quando la Spagna vinse la precedente Coppa dei Campioni nel 2012: “Dal sessantesimo minuto ho pensato che potevamo raggiungere la finale e potevo solo pensare a quello. L’ultima Coppa dei Campioni, dico sempre it, ero in un centro commerciale con i miei amici.

Infine, ha raccontato cosa ha provato quando ha segnato il gol e ha parlato del possibile prossimo rivale della Spagna in finale, Inghilterra o Olanda: “Ho sempre parlato con mia madre della possibilità di segnare il gol e sono molto felice che sia stato contro la Francia. e questo è servito per arrivare in finale. In questo momento la selezione che passerà sarà molto difficile.

Prima di questo record, Lamine Yamal era diventato il calciatore più giovane a giocare gli Europei all’età di 16 anni e 338 giorni, superando in quasi un anno il polacco Kacper Kozlowski, che proprio quell’onore ebbe dopo aver giocato l’ultima edizione in 1-1 contro la squadra spagnola, ed essere il primo under 17 a riuscirci.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ultimi risultati della lotteria Cauca: oggi, sabato 6 luglio 2024
NEXT L’industria atomica in pericolo: Formosa avverte che il blocco della Dioxitek è una questione “intenzionale” da parte della Nazione