L’ex first lady francese Carla Bruni-Sarkozy indagata per corruzione di testimoni e frode

L’ex first lady francese Carla Bruni-Sarkozy indagata per corruzione di testimoni e frode
L’ex first lady francese Carla Bruni-Sarkozy indagata per corruzione di testimoni e frode

Le accuse preliminari contro Bruni-Sarkozy includono la manomissione di testimoni e la partecipazione ad un’associazione a delinquere con tentativo di frode.

PUBBLICITÀ

Le autorità francesi accusano di partecipazione l’ex top model e first lady francese Carla Bruni-Sarkozy in presunti tentativi di fare pressione su un testimone che ha accusato l’ex presidente Nicolas Sarkozy di ricevere finanziamenti illegali dalla campagna libica.

Martedì Bruni-Sarkozy è stato posto sotto controllo giudiziario incluso il divieto di contatto con tutti i soggetti coinvolti nel processoad eccezione del marito, secondo un funzionario giudiziario che non è autorizzato a farsi identificare pubblicamente quando si parla di un’indagine in corso.

Chiudi la pubblicità

Le accuse preliminari contro Bruni-Sarkozy includono testimone di manomissione e partecipazione ad un’associazione a delinquere con il tentativo di commettere una frode nel tentativo di ingannare i magistrati che indagavano su suo marito sospettato di aver ricevuto fondi illegali durante la sua campagna per le elezioni presidenziali del 2007, ha detto il funzionario.

Milioni di pagamenti illegali da parte di Muanmar Gheddafi

L’avvocato di Bruni-Sarkozy non ha risposto alle richieste di commento. Dopo essere stata interrogata dalla polizia a maggio, i suoi avvocati hanno detto che aveva provveduto “chiarimenti e spiegazioni utili”ma non ha fatto ulteriori commenti.

Il testimone coinvolto, Ziad Takieddine, è essenziale il caso contro Sarkozyche ha ricevuto milioni nei pagamenti illegali del regime dell’allora presidente libico Muanmar Gheddafi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Insolito! L’uomo sorprende rivelando che guadagna S/920 a settimana nel settore edile
NEXT Muxía sanziona un’impresa di legname per aver causato danni a una strada appena riparata