Bridgestone presenta il suo Rapporto Integrato 2024

Società Bridgestone ha presentato il suo ultimo Informe Integrado -Bridgestone 3.0 Journey 2024 Integrated Reportche fornisce una visione completa delle prospettive e delle azioni portate avanti da Bridgestone con l’obiettivo di rafforzare il valore aggiunto che apporta alla società nel medio e lungo termine. Allo stesso tempo, approfondisce in modo pratico il modo in cui instaura il dialogo e la collaborazione con tutti i suoi gruppi di interesse.

Il Rapporto Integrato Bridgestone 3.0 Journey 2024 evidenzia l’aspirazione di Bridgestone a creare valore, in linea con i suoi obiettivi Piano Industriale di Medio Termine (2024-2026) (24MBP), che delinea i piani dell’azienda per gettare le basi per la generazione di valore sostenibile. Tale piano è stato formulato sulla base dell’art Piano strategico a lungo termine 2030, l’approccio su cui si impernia detta trasformazione aziendale. Inoltre, questo report integrato svolge un ruolo chiave in termini di generare valore congiuntamentema spiega anche come procedere con precisione verso di esso.

Temi, impegni e azioni

– Piano Industriale a Medio Termine 2024-2026): 24MBP. La sintesi del Piano aziendale a medio termine (2021-2023) e lo schema del 24MBP mostrano i progressi e le iniziative in corso che stanno creando valore verso l’aspirazione strategica a lungo termine dell’azienda per il 2030. Ciò include i cambiamenti nel contesto aziendale, il la risposta dell’azienda ai rischi globali, agli indicatori di gestione internazionali, nonché alla nuova forte struttura di gestione “glocal” (globale-locale), che massimizza l’efficacia e l’efficienza.

– Lo scenario tracciato dai 24 MBP: focus sulla creazione di valore. In 24MBP l’accento è posto sulla creazione di valore, in conformità con il quadro strategico dell’azienda, che si compone dei seguenti quattro pilastri: “perseguimento della massima qualità in tutte le aree di business”, “produrre il miglior pneumatico”, “generare buoni pratiche” e “creare nuove imprese contribuendo al futuro”.

– La ricerca della qualità in tutti gli ambiti aziendali. Questa è la massima priorità nel primo anno (2024) del 24MBP. Bridgestone concentrerà i propri sforzi sul miglioramento della qualità di tutte le aree aziendali, in particolare per quanto riguarda il management, la produzione e il modo di fare business a livello globale, riaffermando e migliorando la comprensione del proprio Piano Deming, che riflette il DNA dell’azienda è “focalizzare sulla qualità” e la sua missione “servire la società con una qualità superiore”. Questo rapporto include anche l’aggiornamento dei principi di base della tua ricerca per la creazione di valore, come stimolare la creatività del tuo talento o la sua trasformazione, nonché gli sforzi di co-creazione attraverso il Bridgestone Innovation Park e la sua strategia sulla proprietà intellettuale.

– Produrre i migliori pneumatici. Il Rapporto Bridgestone affronta anche tutte le attività e gli sforzi dell’azienda per aggiungere valore al proprio ambiente per quanto riguarda la produzione di pneumatici attraverso l’adozione di Enliten, la sua più recente tecnologia per la progettazione del prodotto e la base del nuovo approccio dei pneumatici premium Bridgestone. Enliten è anche la base della ricerca e sviluppo di Bridgestone, dato l’impatto positivo che ha sulla sua produzione, grazie alla riduzione dei costi che questa piattaforma tecnologica consente.

– Generare buone pratiche. Tra le iniziative incluse, viene spiegato come l’azienda mira a ridurre i costi aziendali lungo tutta la catena del valore, a stabilire il suo nuovo modello di business per pneumatici premium con il rafforzamento dei suoi canali di vendita, oltre all’obiettivo di creare un marchio premium, che sarà anche sostenibile.

– Un’attività che contribuisce al futuro di tutti. In linea con il punto precedente, viene fornito anche un aggiornamento sul business delle soluzioni di mobilità di Bridgestone, che mostra il rafforzamento del valore di tutti i suoi prodotti Dan-Totsu, compresi i prodotti per camion, autobus, miniere e aviazione, che rafforza la sua linea di business dedicato alle tecnologie della mobilità.

– Gettare le basi per una catena del valore più sostenibile. Il Bridgestone 3.0 Journey presenta un aggiornamento dei progressi di Bridgestone, per quanto riguarda il suo particolare modello di business sostenibile. È un modo di fare impresa che collega le attività dell’azienda con il raggiungimento della neutralità carbonica, nonché con la promozione dell’economia circolare lungo tutta la sua catena del valore. Focalizzata sulla continuare ad avanzare dai concetti di “produzione, vendita e utilizzo” dei pneumatici, verso il “rinnovamento”, che ci permette così di ottenere nuove materie prime. In questo modo, il suddetto rapporto offre anche un approccio schematico a tutte le attività di Bridgestone per promuovere la sostenibilità e il valore aggiunto, integrate sia nella sua attività quotidiana che nel suo contesto immediato.

– Strategia finanziaria. I principali aspetti legati agli obiettivi finanziari dell’azienda sono: gestione focalizzata sul ROIC, diventando così il suo KPI gestionale più importante; ROE, come uno dei suoi eccezionali indicatori di gestione globale; tutte le aree finanziarie e i portafogli dell’azienda; e l’allocazione delle spese in conto capitale e delle risorse strategiche in ciascuno di essi.

– Scommetti sulla fiducia. Sulla base di questo Bilancio l’azienda aggiorna il proprio impegno e la propria azione nei confronti di tutti i suoi stakeholder, contribuendo così alla ricerca di generare valore in modo sostenibile. Inoltre, questo rapporto aggiorna le iniziative di Bridgestone per creare fiducia nella società attraverso il suo impegno ad operare in armonia con tutte le sue comunità locali. Ciò include le sue priorità di sostenibilità, come il rispetto dei diritti umani e la catena del valore della gomma.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Parlamento israeliano vota contro uno Stato palestinese
NEXT Le temperature continuano ad aumentare nella Regione