Questo venerdì aprirà i battenti il ​​Salone d’Arte Astratta III Díaz Peláez

Questo venerdì aprirà i battenti il ​​Salone d’Arte Astratta III Díaz Peláez
Questo venerdì aprirà i battenti il ​​Salone d’Arte Astratta III Díaz Peláez

In quello che costituirà un omaggio alla creatività e all’innovazione nell’arte astratta, venerdì prossimo alle ore 17 verrà inaugurato il Salone III Díaz Peláez, nella Galleria Belkis Ayón del Centro Sperimentale di Arti Visive che, nel Vedado, nel capitale, prende il nome da uno dei massimi rappresentanti dell’astrattismo scultoreo nel nostro Paese.

In quell’occasione verrà proclamata l’opera meritevole dell’unico premio che la giuria assegnerà, nonché le menzioni che la giuria riterrà rilevanti.

Poco più di quaranta artisti cubani sono stati selezionati per partecipare alla mostra-concorso della terza edizione del Salon, che conta cinquanta opere di formato medio e piccolo, nelle categorie di pittura, disegno e incisione.

Al di fuori del concorso saranno esposte opere di Jorge Luis Hernández Pouyú, vincitore del primo premio nel 2023; Santiago Kender, con una carriera rinomata nel genere e l’italiano Daniele Falco, che a metà dello scorso giugno è stato uno dei moderatori del dibattito “Arte astratta e astrazione a Cuba”, tenutosi nella stessa istituzione come preambolo a questo L’appuntamento di venerdì.

Il Salone d’Arte Astratta Díaz Peláez, competitivo dalla precedente edizione, è una delle realizzazioni del Movimento Cubano d’Arte Astratta (MACC), un progetto patrocinato dalla Direzione Municipale della Cultura di Plaza de la Revolución e dal Centro Sperimentale delle Arti Visive .

Fin dalla sua costituzione ha sostenuto l’integrazione dei cultori di questa espressione artistica nel nostro Paese, nonché la realizzazione di mostre ad essa legate nelle diverse province.

La mostra sarà aperta al pubblico presso la Galleria Belkis Ayón fino alla fine del prossimo agosto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV ‘Ugly Betty 2’: Ana María Orozco rivela un segreto che pochi fan potranno scoprire – Notizie sulla serie
NEXT Il governo invierà a Cordoba 120.000 chili di generi alimentari