Breaking news

Più esperienza hanno i giudici, più abilità apprendono

Più esperienza hanno i giudici, più abilità apprendono
Più esperienza hanno i giudici, più abilità apprendono

Nel bel mezzo del dibattito sulla riforma del Procura, e dopo lunedì scorso ha dichiarato che non dovrebbe essere necessaria l’esperienza per fare il giudice, il presidente Andrés Manuel López Obrador Ha assicurato che più si ha conoscenza, “si imparano anche più trucchi, più trucchi”.

Nella sua conferenza mattutina di mercoledì 10 luglio al Palazzo Nazionale, López Obrador ha riconosciuto che la preparazione è importante, ma ha sottolineato che è importante anche l’integrità, che le persone sono incorruttibili, hanno principi e ideali e resistono alle tentazioni di il potere e il denaro.

Leggi anche “El Guano”, fratello di “El Chapo” Guzmán, fugge durante l’arresto del suo capo della sicurezza, l'”R8″

“C’è il dibattito sulla conoscenza, sulla preparazione. Certo la preparazione è importante, molto importante, ma l’integrità, che la persona sia incorruttibile, che abbia dei principi, che abbia degli ideali, che resista alle tentazioni del potere, del denaro, e sì, quelle ci sono. E quando parlano di esperienza ho i miei dubbi perché più esperienza, più trucchi imparano, più trucchi.

«D’altronde un giovane che esce emozionato, un idealista della Legge con la voglia di amministrare la giustizia, di non corrompersi, è una garanzia.

“E perché non i giovani? Perché non dare loro questa opportunità, soprattutto in questo compito di purificazione della vita pubblica con i giovani? Perché le persone anziane, noi che siamo già più grandi, hanno un modo preconcetto di pensare e di essere, mentre un giovane è come una pagina bianca, è più fresco, è più interessato a sapere, a conoscere. A una certa età è già molto difficile ottenere dei cambiamenti”, ha affermato.

Leggi anche Mario Maldonado.- Gli strani e multimilionari contratti delle Poste

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Carolina Sandoval è criticata quando parla dei colombiani
NEXT Situazione critica tra i dissidenti di ‘Calarcá’ e ‘Mordisco’ • La Nación