L’uomo tiene a galla la moglie incinta durante l’alluvione

L’uomo tiene a galla la moglie incinta durante l’alluvione
L’uomo tiene a galla la moglie incinta durante l’alluvione

Un uomo ha mantenuto il suo moglie incinta galleggiò per un po’ tre ore nel mezzo di un grave alluvione nella provincia dell’Hunan, Cina. L’atto d’amore verso la madre del suo futuro bambino ha catturato l’attenzione internazionale, secondo il South China Morning Post.

Un video diventato virale mostra l’uomo che tiene in mano l’estremità di un lenzuolo, mentre chiede alle squadre di soccorso di dare priorità alla sua moglie incintache era a galla con l’aiuto suo e di altre due persone.

Il livello dell’acqua aveva raggiunto i tre metri. Sebbene un membro della squadra di soccorso gli abbia offerto aiuto per salire sulla barca, lui ha rifiutato fino al suo moglie è stato assistito per primo.

Uno dei soccorritori ha ricordato che la profondità dell’acqua è diventata evidente quando ha smesso di tastare il terreno. Infine, le quattro persone sono state evacuate dalle squadre di soccorso e, nonostante fossero colpite da ipotermia, il loro stato di salute è ormai stabile.

Impatto delle inondazioni in Cina

L’intenso piove hanno causato gravi inondazioni in varie parti della Cina. Nello Hunan, il crollo di una diga sul lago Dongting ha aggravato la crisi, provocando l’evacuazione di circa 6mila persone. Questo evento si aggiunge a una serie di recenti disastri naturali che hanno evidenziato la crescente minaccia del cambiamento climatico nella regione.

Zhengzhou, un’altra città cinese colpita inondazioni, ha vissuto un nuovo episodio di emergenza simile a quello verificatosi nel 2021, che provocò 300 morti. In risposta, le autorità hanno adottato misure preventive come la cancellazione del servizio di autobus, la chiusura delle attrazioni turistiche e il blocco degli ingressi della metropolitana con sacchi di sabbia per prevenire ulteriori inondazioni.

“Prima salvatela”: un uomo cinese tiene la moglie incinta fuori dall’acqua per 3 ore durante le inondazioni

Di fronte alla crescente frequenza di eventi meteorologici estremi, Cina sta intensificando i suoi sforzi per adattarsi a queste nuove realtà. Dopo un’estate segnata da ondate di caldo, siccità e tifoni, il governo cinese ha mobilitato centinaia di soldati, trasferito decine di migliaia di persone e stanziato 200 milioni di dollari per aiutare le aree colpite da disastri naturali.

Le proiezioni meteorologiche per il resto di luglio indicano forti piogge in 18 regioni.

Laureato in Giurisprudenza e Scienze Sociali presso l’Universidad Michoacana de San Nicolás de Hidalgo, da diversi anni ho forgiato una carriera nei media. La mia esperienza include ruoli importanti come fotoreporter e co-conduttore in una radio locale. Nel 2022 sono entrato a far parte del team Debate come reporter web, dove sono specializzato nella copertura di notizie sia a livello locale in Michoacán che a livello internazionale. Attualmente concentro il mio lavoro sulla cronaca del tempo in Messico, sui conflitti tra Ucraina e Russia, Israele e Palestina e sul Medio Oriente, nonché su notizie generali dagli Stati Uniti e dall’America Latina come Argentina, Colombia, Ecuador, El Salvador, tra gli altri, senza perdere di vista questioni di interesse globale, come terremoti, vulcani, tsunami e cambiamenti climatici. Oltre al mio impegno per il giornalismo di qualità, nutro un appassionato interesse per i diritti delle donne e sostengo la loro promozione attraverso il mio lavoro.

Vedi altro

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le critiche super acide di Furia a Virginia Demo per il suo ruolo in Legally Blonde: “Adesso devono fumarselo”
NEXT Progressi nell’archeologia di Punilla: ricercatori presenti al Congresso Nazionale