I sindacati valutano di non far partire il secondo trimestre

I sindacati valutano di non far partire il secondo trimestre
I sindacati valutano di non far partire il secondo trimestre

In questo contesto hanno annunciato che non prenderanno in considerazione l’inizio del secondo semestre senza un accordo salariale con gli insegnanti e che intendono indire una nuova Marcia universitaria federale a settembre.

La misura della forza è stata proposta nelle scorse ore nel quadro della Plenaria dei Segretari e dei Segretari Generali della Federazione Nazionale dei Docenti Universitari (CONADU), dove i rappresentanti di 21 sindacati si sono incontrati per analizzare l’attuale situazione che stanno attraversando le istituzioni. .

Durante l’incontro hanno nuovamente affermato che il governo non ha ancora risposto alle richieste dei sindacati e che continua senza convocare la riunione congiunta dell’Università nazionale. Come hanno definito, “la situazione peggiora di giorno in giorno”.

“La crisi di bilancio, che non potrà essere risolta finché non sarà risolta la questione degli stipendi, e che si è tentato di nascondere per smobilitare la protesta universitaria, continua ad alimentare un problema che si aggraverà nelle prossime settimane se il governo non interverrà in modo efficace e aumentare sostanzialmente il credito disponibile, che da dicembre ad oggi è aumentato solo dell’1,6%”, si legge in una nota.

Nella stessa linea, si sono scagliati contro il settore politico per aver rifiutato di discutere al Congresso l’emergenza di bilancio delle università e il rilancio del FONID, mentre hanno sottolineato che le ultime misure prese dal governo di Javier Milei fanno pensare che è “sempre più chiara” l’intenzione di definanziare l’università pubblica.

“Dopo l’approvazione della Legge sulle Basi, con l’avanzamento del programma di rottamazione statale, di deregolamentazione dell’economia e di criminalizzazione della protesta, è sempre più evidente che il definanziamento dell’università pubblica e l’impoverimento dei suoi docenti e non docenti sono rientra nella politica di saccheggio e di disciplina sociale portata avanti dal governo Milei, con la complicità dei settori che hanno sostenuto l’approvazione di questa norma rifiutandosi di discutere al Congresso l’emergenza di bilancio delle università e il rilancio del FONID”, il documento continua.

Per questo motivo hanno anticipato le misure che pensano di adottare per l’inizio del secondo trimestre per sottolineare la loro richiesta di aggiornamento degli stipendi degli insegnanti. Si tratta di uno sciopero di 72 ore che si svolgerebbe dopo la pausa invernale – che ritarderebbe il rientro degli studenti nelle aule – e un’altra protesta simile durante la quarta settimana di agosto.

Entrambe le proposte, secondo quanto riferito, verranno analizzate in tutti i sindacati nelle prossime ore e, una volta raggiunto il consenso generale, diventeranno effettive. A questi si aggiungerebbe l’appello per una nuova marcia universitaria federale, prevista per l’inizio di settembre.

“Nella consapevolezza unanime della necessità di ampliare e rafforzare lo stato di mobilitazione nelle università, elaborando un piano di lotta concordabile nell’ambito del Fronte sindacale universitario, l’Assemblea plenaria ha deciso che i sindacati di base delle La Federazione terrà assemblee e consultazioni con le sue basi per esaminare la proposta di stabilire il non inizio del secondo trimestre effettuando uno sciopero di 72 ore nella seconda settimana di agosto, un’altra misura simile nella quarta settimana, e articolando altri dibattiti e azioni di visibilità nel cammino verso la costruzione di una nuova grande Marcia universitaria federale che dovrebbe svolgersi nella prima metà di settembre”, si legge nel testo.

Alla sessione plenaria parteciperanno rappresentanti di ADOI, ADUNA, ADUNTREF, SUDHUR, ADUNSE, FEDUBA, COAD, ADIUNMA, ADUNNOBA, ADAI, ADUC, ADULP, SIDIUNLAR, ADUNM, ADUNSADA, SIDIU, AFUDI, ADIUNQ, SIDIUNT, SIDUNCU, ADUFOR , che si incontreranno Sono questi i giorni per definire il piano di lotta proposto.

Infobae

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Claudia Sheinbaum farà sparire l’esame Comipems durante la sua somministrazione
NEXT Conosci i 18 comportamenti che possono essere puniti sul lavoro