La carriera dell’Assistente Sociale forma la comunità educativa della scuola JJ Latorre di Valparaíso sulla sessualità, l’affettività e il genere

La carriera dell’Assistente Sociale forma la comunità educativa della scuola JJ Latorre di Valparaíso sulla sessualità, l’affettività e il genere
La carriera dell’Assistente Sociale forma la comunità educativa della scuola JJ Latorre di Valparaíso sulla sessualità, l’affettività e il genere
  • In due giorni, gli accademici dell’UST Viña del Mar hanno presentato la prospettiva di genere e l’uso del linguaggio inclusivo. L’attività sarà estesa nel secondo semestre agli studenti e ai genitori.

Il programma di lavoro sociale presso l’Università Santo Tomás, Viña del Mar, ha offerto a formazione su sessualità, affettività e questioni di genere per la comunità educativa della scuola elementare Juan José Latorre, a Valparaíso. Nel corso di due sessioni, sono stati affrontati i concetti di prospettiva di genere e di uso del linguaggio inclusivo, in una relazione che si estenderà durante il secondo semestre, questa volta coinvolgendo studenti e rappresentanti dell’establishment di Buenos Aires.

María Isabel Muñoz, direttrice di carrieraspiega che la formazione è nata a seguito di una richiesta della scuola, che finalmente ha preso forma in questa Collegamento con l’iniziativa Ambiente. La prima sessione si è tenuta a Valparaíso e la seconda presso la sede di Limonares a Santo Tomás, concludendosi con la consegna delle certificazioni agli oltre 40 partecipanti.

“Non erano solo insegnanti, ma hanno partecipato tutti, dal direttore al bidello della scuola, compreso il personale amministrativo, gli assistenti, gli addetti alle pulizie, alla cucina, oltre a tutti i programmi che intervengono, come il PIE (Integrazione Scuola) e quelli relativi allo SLEP (Servizio Pubblico Educativo Locale)”, spiega l’accademico.

Le prime presentazioni sono state fatte dagli insegnanti Veronica Villagra e María José Herrera. Entrambi si sono concentrati sulla formazione sulla prospettiva e teoria di genere, sulla violenza di genere, sulla violenza virtuale, insegnando anche come lavorare con le diversità di genere e sesso. María Isabel Muñoz ha concluso la formazione fornendo suggerimenti in merito uso del linguaggio inclusivo.

“In generale si sono dimostrati molto grati per il contenuto e hanno riconosciuto la qualità dei relatori. Inoltre, hanno apprezzato molto che la seconda sessione si sia svolta a Santo Tomás e che in un ambiente universitario abbiano ricevuto una certificazione che ne convalidava i contenuti”, ha continuato.

Lavoro nel secondo semestre

Il rapporto tra il programma di Servizio Sociale e la scuola Juan José Latorre non finirà qui, quindi Per il secondo semestre si aggiungerà una nuova formazione, questa volta rivolta al centro generale dei genitori e tutori e agli studenti delegati ai corsi. Si intende inoltre svolgere un’attività più ricreativa che consenta la partecipazione di tutti gli alunni, dalla scuola dell’infanzia alla terza media.

Inoltre, come risultato di questo stesso lavoro con la scuola del quartiere O’Higgins, sono emerse possibilità di ripetere questa formazione in altri istituti scolastici e persino Verrà studiata la possibilità di creare un collegamento formale con il consiglio di amministrazione della SLEP Valparaíso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Si conclude a Panama il Seminario su migranti e rifugiati, convocato dalla Vita Religiosa del continente
NEXT Tutte le comunità recupereranno quest’anno il PIL pre-pandemia | Economia