Potrei andare in prigione? Ecco come si svolge il processo penale contro l’attore Alec Baldwin

Potrei andare in prigione? Ecco come si svolge il processo penale contro l’attore Alec Baldwin
Potrei andare in prigione? Ecco come si svolge il processo penale contro l’attore Alec Baldwin

Il processo penale contro Alec Baldwin per il caso ‘Rust’ è iniziato formalmente con la selezione in un tribunale di Santa Fe, New Mexico (USA), di 12 giurati e quattro sostituti che avranno il compito di accertare l’innocenza o la colpevolezza dell’attore NOI.

L’incontro è iniziato due ore più tardi del previsto a causa di problemi tecnici e per quasi cinque ore la Procura e la difesa hanno interrogato potenziali giurati di diverse fasce demografiche ed età, che hanno vissuto un faccia a faccia con l’interprete 66enne.

Baldwin, arrivato mezz’ora prima dell’udienza in tribunale accompagnato dalla moglie Hilaria; il più giovane dei loro sette figli insieme e suo fratello Stephen, sono rimasti seri durante il processo e sono rimasti seduti accanto ai loro avvocati, Alex Spiro, Heather LeBlanc, Stephanie Kelemen e Luke Nikas.

L’avvocato della famiglia Hutchins accusa Baldwin di utilizzare il processo per le sue serie televisive. //Foto: EFE

Prima di entrare nel locale di Santa Fe, la star di ’30 Rock’ è stata interrogata dai giornalisti su come si sentisse e se avesse paura di finire in prigione, ma l’attore si è rifiutato di rilasciare qualsiasi tipo di dichiarazione.

Possibile frase

Baldwin, che potrebbe ricevere fino a 18 mesi di prigione, è accusato di omicidio colposo per la morte sul set della direttrice della fotografia di “Rust” Halyna Hutchins nell’ottobre 2021, mentre stava provando una scena in quella con in mano una Colt 45. rivoltella.

L’interprete ha sostenuto in più interviste di non aver premuto il grilletto della pistola e che questa è scattata da sola dopo averla armata.

La selezione dei giurati e dei supplenti, su un totale di 70 persone, era composta da undici donne e cinque uomini.

Il processo si concluderà il 19 luglio.

L’armaiolo del film, Hannah Gutierrez-Reed, incaricata di consegnare a Baldwin la pistola che pose fine alla vita di Hutchins, è stata giudicata colpevole a marzo e condannata a 18 mesi di prigione.

Anche se il processo è iniziato ufficialmente martedì 9 luglio, Baldwin è comparso in tribunale lunedì mattina per un’udienza preliminare nella quale il giudice ha stabilito che il suo ruolo di produttore del film non sarà preso in considerazione.

La posizione di Baldwin come produttore è stata parte della strategia dell’accusa per dimostrare che l’attore aveva ulteriori responsabilità durante le riprese.

L’avvocato della famiglia Hutchins accusa Baldwin di utilizzare il processo per le sue serie televisive. //Foto: EFE

L’avvocato della famiglia Hutchins accusa Baldwin di utilizzare il processo a scopo di lucro

L’avvocato della famiglia di Halyna Hutchins, Gloria Allred, ha accusato l’attore Alec Baldwin di aver utilizzato il processo per il quale è accusato di omicidio colposo, per le sue serie televisive, dal momento che l’attore ha annunciato il mese scorso che presenterà in anteprima nel 2025 una sulla sua famiglia.

“Questo non è un ‘reality show’, è un processo per omicidio colposo contro un giovane direttore della fotografia di talento.”

Gloria Allred, avvocato della famiglia di Halyna Hutchins.

“Non so perché Alec Baldwin abbia deciso di presentarsi con in braccio il suo bambino (…) ma è cinico e sembra un’ovvia tattica di pubbliche relazioni per apparire più carino agli occhi della giuria”, ha detto l’avvocato femminista mentre teneva in mano una foto. della famiglia Hutchins.

Allred rappresenta la famiglia del direttore della fotografia in una causa civile contro l’attore di ’30 Rock’. La famiglia della defunta, dal canto suo, non ha potuto presenziare personalmente al processo poiché risiedeva in una zona di guerra in Ucraina.

L’avvocato della famiglia Hutchins accusa Baldwin di utilizzare il processo per le sue serie televisive. //Foto: EFE

La difesa di Baldwin ha chiamato il 911

La squadra di Alec Baldwin ha presentato il contenuto di una chiamata di soccorso ai servizi di emergenza sanitaria dopo l’incidente mortale che ha posto fine alla vita della direttrice della fotografia del film “Rust”, Halyna Hutchins, nelle argomentazioni del processo contro l’attore, che continua questo mercoledì a Santa Fe.

L’avvocato di Baldwin, Alex Spiro, ha aperto la discussione dell’attore americano mostrando alla giuria l’audio in cui si sente qualcuno annunciare di aver “sparato accidentalmente a due persone” sul set dove si stavano effettuando le riprese del film.

Al Bonanza Creek Ranch ci sono due persone ferite accidentalmente sul set di un film da un’arma di scena. “Abbiamo bisogno di aiuto immediatamente.”

Si sente nella registrazione.

Spiro ha iniziato le sue argomentazioni principali sostenendo l’innocenza di Baldwin e durante il suo discorso ha assicurato che l’attore stava solo adempiendo al suo ruolo di attore.

Ha anche detto che la Procura aveva concentrato le sue indagini solo sull’accusa di Baldwin come principale responsabile della morte di Hutchins, alleggerendo il peso della squadra responsabile della sicurezza sul set, come l’assistente alla regia, Dave Halls; il fornitore di munizioni Seth Kennedy; l’esperta di oggetti di scena Sarah Zachry; e l’armaiolo Hannah Gutiérrez Reed.

L’avvocato della famiglia Hutchins accusa Baldwin di utilizzare il processo per le sue serie televisive. //Foto: EFE

Spiro ha anche avvertito la giuria che la Procura avrebbe cercato di mostrare solo un “cattivo Baldwin” durante il processo.

Da parte sua, il procuratore speciale Erlinda Johnson ha iniziato le sue argomentazioni concentrandosi sulla responsabilità dell’attore di seguire i protocolli di sicurezza sul set e accusandolo di averli violati.

L’FBI ha effettuato dodici test sull’arma e le autorità hanno stabilito che non vi era alcuna anomalia che avrebbe causato lo sparo dell’arma da sola.

Baldwin, che rischiava fino a 18 mesi di carcere, è tornato in tribunale accompagnato dalla moglie e suo fratello Stephen era presente in aula.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sugef conferma buon voto nella valutazione del Banco Popolare
NEXT Gustavo Petro ha invitato i contadini a marciare in difesa della riforma agraria il 20 luglio