Recuperano la merce rubata durante un’aggressione con un camion – ABC en el Este

Recuperano la merce rubata durante un’aggressione con un camion – ABC en el Este
Recuperano la merce rubata durante un’aggressione con un camion – ABC en el Este

Il capo del Dipartimento Investigativo dell’Alto Paraná, Il commissario capo Wilfrido Maldonadoha spiegato che sono seguite immagini a circuito chiuso che hanno portato gli intervenienti al chilometro 6 di questa città.

Stato: I pirati dell’asfalto hanno rubato un camion carico di sigarette elettroniche

In quella zona hanno perquisito casa per casa e Hanno notato tracce di pneumatici sul marciapiede d’ingresso di un’abitazione che aveva una targa sul recinto per impedire che se ne vedesse l’interno. Detto questo hanno parlato con la proprietaria, la quale ha raccontato di aver affittato la casa tre giorni fa a un uomo e di aver fatto entrare gli agenti.

Nel sito che hanno trovato Di 80 scatole Qche conteneva sigarette elettronichecellulari e aromi, che sono stati riconosciuti dalla vittima, arrivata sul posto per prelevare la merce.

L’aggressione è stata compiuta ieri da tre o quattro malviventi che hanno intercettato un camion Nissan, modello Condor, alla guida Lucio Antonio Mariño Agüero (34), nel quartiere Santa Ana di Ciudad del Este.

Il veicolo, carico di 130 scatole di prodotti elettronici, È stato abbandonato un’ora dopo e vuoto al chilometro 6,5, lato lunedì, nel quartiere di Santa Inés de Presidente Franco. Nel corso della procedura l’autista è incappato in diversi contraddittori ed è stato arrestato.

Irrompere

Ieri sera hanno fatto irruzione anche nell’abitazione del noto aggressore Eliodoro Samudio Almirón (42)dove hanno sequestrato il dispositivo DVR a circuito chiuso, che hanno intenzionalmente distrutto per cancellare le prove.

Leggi anche: Arrestano un membro di una banda di pirati dell’asfalto che ha assalito un camion trasportatore

Durante la procedura, una giovane donna identificata come Ana Cristina Aguilera Martínez (21), coppia del pirata dell’asfalto Jorge Nicolás González Martínez, alias Nico’i (25).

Nel tentativo di andarsene, è stata verificata e trovata in suo possesso quattro cellulari che apparentemente stava cercando di nascondere, quindi è stata arrestata.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Economy offrirà statistiche online sul T-MEC
NEXT Emissioni zero totali – Stazione Claridad