Negli Stati Uniti un dipendente su quattro guadagna meno di 17 dollari

Negli Stati Uniti un dipendente su quattro guadagna meno di 17 dollari
Negli Stati Uniti un dipendente su quattro guadagna meno di 17 dollari

Secondo l’ultimo rapporto dell’organizzazione no-profit Global Oxfam, intitolato La crisi dei bassi salari, 2024, più di 39 milioni di lavoratori negli Stati Uniti affrontano la dura realtà di sopravvivere con redditi che non superano i 17 dollari l’ora. Questa cifra rappresenta circa il 23% della forza lavoro del Paese, evidenziando una situazione critica in termini di distribuzione del reddito.

Lo studio precisa che gran parte di questi lavoratori, tra cui lavoratori domestici, agricoltori, camerieri e persone con disabilità, non raggiungono nemmeno il salario minimo federale di 7,25 dollari l’ora. Questa situazione è aggravata per le donne e le comunità di colore, in particolare afroamericani e latinoamericani, che costituiscono una percentuale sproporzionatamente elevata di coloro che sono colpiti da bassi salari e dalla mancanza di politiche salariali aggiornate.

Global Oxfam sottolinea che, mentre la media nazionale dei lavoratori a basso salario è del 23%, questa cifra aumenta significativamente al 32% per gli afroamericani e al 33% per i latinoamericani. Allo stesso modo, il rapporto evidenzia variazioni significative a livello statale: il Distretto di Columbia mostra la percentuale più bassa di lavoratori a basso salario (8%), a differenza di stati come il Mississippi, dove oltre il 33% della forza lavoro percepisce il salario minimo di $ 7,25 l’ora.

Crisi economica

Kaitlyn Henderson, autrice del rapporto e ricercatrice senior di Oxfam America, sottolinea l’importanza di affrontare questa crisi economica che colpisce in modo sproporzionato le donne di colore, che costituiscono la maggioranza dei lavoratori a basso salario a livello nazionale.

Inoltre, sollecita il Congresso degli Stati Uniti ad approvare misure urgenti, come la proposta di Raise the Wage Act, che aumenterebbe il salario minimo federale a un minimo di 17 dollari l’ora, garantendo che i lavoratori possano soddisfare i loro bisogni primari nell’economia attuale.

Questo studio completo, che include dati provenienti da tutti i 50 stati più il Distretto di Columbia e Porto Rico, rivela anche la situazione critica dei lavoratori salariati con mancia, il cui compenso è rimasto stagnante a 2,13 dollari l’ora per più di tre decenni. Global Oxfam avverte che oltre il 53% di questi lavoratori non guadagna 17 dollari l’ora, evidenziando l’urgenza di riforme globali nelle politiche del lavoro statunitensi. @mundiario

Per saperne di più

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il contrammiraglio Schaefer sarà il collegamento del comando meridionale con le forze di sicurezza – En Segundos Panama
NEXT Perché X (Twitter) è pieno di cospirazioni sull’attacco contro l’ex presidente Donald Trump