L’ex giocatore NBA Jontay Porter si dichiara colpevole di frode

L’ex giocatore NBA Jontay Porter si dichiara colpevole di frode
L’ex giocatore NBA Jontay Porter si dichiara colpevole di frode

Lui ex giocatore della NBA Jontay Porter si è dichiarato colpevole mercoledì di associazione a delinquere finalizzata a commettere frode telematica. In un procedimento penale federale legato allo scandalo delle scommesse che ha portato alla sua squalifica dalla lega all’inizio di quest’anno.

L’ex centro dei Toronto Raptors si è dichiarato colpevole durante la sua comparizione davanti al tribunale federale di New York. E il suo rilascio era previsto dietro pagamento di una cauzione di 250.000 dollari.

Il suo avvocato aveva precedentemente affermato che Porter stava collaborando con le autorità mentre riceveva cure per una dipendenza dal gioco d’azzardo.

I documenti del tribunale mostrano che il caso contro Porter è legato a una causa in corso contro altri quattro uomini. Tutti e quattro sono stati incriminati per associazione a delinquere finalizzata a commettere frode telematica, ma non hanno ancora presentato una dichiarazione.

Quegli uomini sono accusati di aver cospirato per trarre profitto dalle mance fornite loro da un giocatore della NBA. Che si sarebbe ritirato due partite prima del previsto. Loro o i loro parenti hanno usato quella conoscenza per piazzare grandi scommesse sul fatto che l’atleta si sarebbe comportato male in quelle partite, secondo una denuncia in tribunale presentata quando sono stati accusati a giugno.

La denuncia non menzionava il nome del giocatore, ma i dettagli erano coerenti con un’indagine della NBA. Il che ha portato all’espulsione di Porter dal campionato questa primavera. La lega ha scoperto che scommetteva sulle partite della NBA e forniva agli scommettitori informazioni riservate sulla sua salute.

Mercoledì in tribunale, Porter ha detto di aver accettato di ritirarsi presto dai giochi per liberarsi dai grossi debiti di gioco in modo che lui e i suoi complici potessero vincere le scommesse sulle loro prestazioni. “So che quello che ho fatto era sbagliato, era illegale e me ne pento profondamente”, ha detto.

Porter sarà condannato il 18 dicembre. Potrebbe rischiare da poco meno di tre anni e mezzo di prigione a poco più di quattro anni. È probabile che gli venga anche valutata una restituzione di centinaia di migliaia di dollari, oltre ad eventuali multe.

Secondo la denuncia, uno dei quattro uomini avrebbe fatto pressioni sul giocatore affinché saldasse i suoi debiti di gioco ritirandosi prematuramente dal gioco, in modo che le scommesse sulla sua scarsa prestazione sarebbero state ripagate.

In un messaggio in risposta alle istruzioni dell’uomo, il giocatore ha scritto che se non avesse portato a termine il piano, “mi odi e se non ti darò 8.000 dollari entro venerdì verrai a Toronto per picchiarmi”.

Dopo aver informato alcuni degli uomini, il giocatore ha affermato di essersi infortunato o malore e si è ritirato dalle partite del 26 gennaio e del 20 marzo dopo solo pochi minuti in campo, secondo la denuncia.

Porter ha giocato solo brevemente in quelle date prima di lamentarsi di essere infortunato o malato e di lasciare le partite. I suoi punti, rimbalzi e assist in entrambe le partite sono stati al di sotto delle aspettative delle case di scommesse.

Dopo che l’NBA e altre agenzie hanno iniziato a indagare, il giocatore ha inviato un messaggio ad alcuni degli uomini dicendo loro che “potrebbero essere colpiti wa rico”, un evidente riferimento all’acronimo comune per un’accusa di racket federale, secondo la denuncia nella sua denuncia contro . Il giocatore ha anche chiesto agli uomini se avessero cancellato “tutta la roba” dai loro telefoni.

L’indagine dell’NBA ha scoperto che Porter non solo ha abbandonato almeno una partita per il bene degli scommettitori, ma ha anche scommesso su partite NBA a cui non ha partecipato. Una volta ha scommesso contro la sua stessa squadra, secondo la lega.

Porter ha segnato una media di 4,4 punti, 3,2 rimbalzi e 2,3 assist in 26 partite in questa stagione, incluse cinque partite da titolare. Ha anche giocato 11 partite con i Memphis Grizzlies nella stagione 2020-21.

Lo stipendio NBA del 24enne era di circa $ 410.000.

Fonte: AFP

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Previsioni meteo per il Río Negro oggi: che tempo farà sabato 20 luglio 2024
NEXT Previsioni meteo per oggi, sabato 20 luglio, alle Baleari: cielo sereno e temperature con poche variazioni – Spagna