Le loro ‘Storie’ sono così, private e i tuoi contatti potranno commentarle

Google Foto continua ad essere aggiornato per consentire nuovi trucchi ed esperienze come lo stesso Memories; per un’app che offre un buon elenco di funzionalità come Magic Editor o sfocatura degli sfondi in qualsiasi fotografia. Ora sta dopo aver lanciato a funzione che si ispira alle Storie di Instagramanche se con un tocco proprio e più personale e nel rispetto della privacy.

Cinque mesi fa, questa funzionalità chiamata “La mia settimana” è apparsa per la prima volta in alcune righe di codice aggiunte all’app Google Foto. Cosa all’inizio Sembrava una funzione legata a Ricordiora puoi dire che funzionerà più come le Storie di altre app come Instagram o Facebook.

Google Foto non è un social network, ma è sulla buona strada con alcune funzioni che già offre, come la condivisione di contenuti con i membri della famiglia e quella che deve ancora venire. “La mia settimana” che è praticamente Alcune Storie con una massima: solo gli utenti scelti con determinate competenze potranno vederle.

Google Foto

L’Android gratuito

Ancora una volta AssembleDebug ha trovato la funzione nell’ultima versione di Google Foto in una segnalazione fatta all’Autorità Android. L’importante è che questa funzionalità sia in una fase di sviluppo più avanzata rispetto a qualche mese fa, quindi la sua implementazione potrebbe essere imminente.

Gli screenshot mostrano che My Week apparirà nell’app in fila in alto con un formato simile alle Storie nell’app Instagram per cellulari. Puoi leggere “Presentazione della mia settimana” con l’immagine avatar e un pulsante + per selezionare le foto che desideri mostrare.

Google Foto

L’Android gratuito

Una volta configurato, potrai invitare altri utenti di Google Foto a visualizzare My Week e assistere così a tutti gli aggiornamenti apportati allo stato in un formato verticale ben noto a tutti. Potrebbero anche metti mi piace e lascia commenti rendere le foto più social; simile ai nuovi podcast di Spotify. La mia Settimana rimarrà nel carosello dei Ricordi.

È stato anche trovato spostamento del menu di condivisione delle attività nella sezione aggiornamenti e un piccolo ritocco all’interfaccia per la sezione luoghi che mostra la mappa con i ‘pin’ in alto a destra secondo Polizia Android. Non è noto quando Google prevede di implementare le sue “Storie”, ma poiché si tratta di uno sviluppo più avanzato, probabilmente è proprio dietro l’angolo e ancor di più in queste date ideali per utilizzare questa funzionalità.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Darkseid scatena “Absolute”: il nuovo multiverso DC Comics con un approccio oscuro e ribelle
NEXT Portate precauzioni, c’è molto phishing