Si sono finti gendarmi, hanno posto un posto di blocco e hanno rubato tutto dal biglietto dell’autobus – Diario El Ciudadano y la Región

Foto illustrativa

Diverse persone che hanno allestito un falso posto di blocco della Gendarmeria Nazionale hanno fermato un autobus a lunga percorrenza sulla Strada Nazionale 34 e successivamente, nelle prime ore di questo martedì, hanno fatto irruzione nel veicolo e hanno rubato gli effetti personali dei passeggeri. L’indagine sull’incidente è stata lasciata nelle mani del procuratore di San Lorenzo, Carlos Ortigoza.

L’autista di un autobus a lunga percorrenza diretto a Jujuy ha obbedito ai segnali di arresto impartitigli dai presunti gendarmi, al chilometro 27 della strada nazionale 34, nella giurisdizione del comune di Luis Palacios. I falsi agenti federali salirono poi sull’autobus e presero gli effetti personali dei 19 passeggeri.

Secondo quanto riferito, l’autista si è fermato quando ha capito che si trattava di un’operazione. Lì, otto ladri armati hanno approfittato della violenza – colpendo con i calci diverse vittime – per depredare gli occupanti. In quell’azione, uno di loro prese il volante del mezzo di trasporto e lo percorse per parte del viaggio. Una volta completato il bottino, sono scesi e sono fuggiti a bordo di due auto, portando via la chiave dell’autobus.

Una fonte del pubblico ministero ha spiegato che dopo l’incidente è stata istituita una commissione di gabinetto della polizia investigativa (PDI) per ispezionare il gruppo, raccogliere testimonianze, perizie fotografiche, schizzi e interviste con l’autista, i passeggeri e le persone che possono fornire dati. all’indagine.

Sono in corso misure per identificare gli autori dell’incidente, ha assicurato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Inghilterra vs Spagna IN DIRETTA OGGI tramite ESPN Disney Fútbol Libre RTVE La 1 TVE DirecTV Star Plus Canal 5 Sky TUDN: programma e dove guardare gratuitamente online | VIDEO | TV ONLINE | SPORT-TOTALE
NEXT Tecnologia e spionaggio | Colonna di Ricardo Plata Sarabia