Beach Boys: la storia più triste della California | Cultura

Beach Boys: la storia più triste della California | Cultura
Beach Boys: la storia più triste della California | Cultura

Nel giro di pochi giorni, Disney + debutterà Beach Boys, il documentario, film che promette materiale inedito e i consueti panegirici da parte del coro formato da colleghi e studiosi. Non aspettatevi rivelazioni accecanti: la saga dei Beach Boys è stata esaurientemente esplorata. C’è molta letteratura sull’argomento, anche in Spagna. È stato pubblicato di recente God Only Knows: la storia di Brian Wilson, dei Beach Boys e il mito della Califonia (NeoPerson S…

Iscriviti per continuare a leggere

Leggi senza limiti

Nel giro di pochi giorni, Disney + debutterà Beach Boys, il documentario, film che promette materiale inedito e i consueti panegirici da parte del coro formato da colleghi e studiosi. Non aspettatevi rivelazioni accecanti: la saga dei Beach Boys è stata esaurientemente esplorata. C’è molta letteratura sull’argomento, anche in Spagna. È stato pubblicato di recente God Only Knows: la storia di Brian Wilson, dei Beach Boys e il mito della Califonia (NeoPerson Sounds), di David Leaf, un uomo televisivo che ha oltrepassato la linea rossa ed è diventato un collaboratore del creatore centrale della band.

Leaf consolidò la storia di Brian Wilson come un “genio torturato”, un argomento forse necessario per cambiare la percezione dei Beach Boys come quei ragazzini che si esibivano in uniforme con magliette da spiaggia. Sicuramente ha esagerato la dinamica del Mondo Crudele rispetto al Mozart di Hawthorne, quando il suo deterioramento aveva molto a che fare con decisioni personali, senza ignorare gli imponderabili dei suoi problemi mentali. Il dramma di Brian ha messo in ombra l’altra grande tragedia del gruppo: il declino umano di suo fratello Dennis, che si è ucciso in modo particolarmente stupido.

Dennis era il bel Wilson, l’unico vero surfista della band. Come tante anime inquiete degli anni ’60, Dennis si lasciò blandire da un guru. Il peggior guru della California hippy: Charles Manson. Non era motivato da una ricerca spirituale, come quella che portò i Beatles ai piedi del Maharishi. Manson, un astuto laureato alla Prison University, individuò rapidamente la debolezza di Dennis, permettendogli di accedere al suo harem di giovani donne selvagge. Questi paradisi sessuali non sono gratuiti: la famiglia Manson ha occupato abusivamente la residenza di Dennis, svuotando i suoi conti con cibo, farmaci, vestiti e, oh, cure mediche per la gonorrea dilagante all’interno di quella comune.

Gli invasori finirono per espellere l’ospite; Dennis si trasferì nel seminterrato di un collega e lasciò l’ufficio dei Beach Boys con il fastidioso compito – “brutte vibrazioni, amico” – di sfrattare quella truppa. A quel punto, Manson aveva già approfittato di quella testa di ponte per intrufolarsi nel mondo della musica: incontrò il produttore Terry Melcher, figlio dell’attrice Doris Day, e fece dei demo allo studio dei Beach Boys, che registrò persino una delle sue composizioni. Non imparare mai a non amare (25 anni dopo, con il loro solito fiuto per la provocazione, i Guns N’ Roses eseguirono un’altra canzone mostruosa).

L’eventuale rifiuto dei modelli Manson scatenò il massacro della famiglia nella villa di Sharon Tate, precedentemente occupata da Melcher. A Dennis fu risparmiato di testimoniare al processo successivo; Sosteneva che Manson aveva amicizie anche con altre figure del rock, come Neil Young. Ma non è possibile tracciare alcun confine tra quell’episodio e la successiva caduta di Dennis all’inferno.

La sua creatività cresce, dentro e fuori la band (il suo album solista, Blu Oceano Pacifico, merita di entrare nel canone del pop californiano). Tuttavia, il suo comportamento irregolare portò alla sua sospensione come membro dei Beach Boys. Abusava di droghe pesanti e, ormai senza soldi, cercava sconosciuti che gli offrissero da bere. Era ubriaco alla fine del 1983, quando si tuffò nel suo amato oceano. Ed è annegato.

Tutta la cultura che ti accompagna ti aspetta qui.

sottoscrivi

Babelia

Le novità letterarie analizzate dai migliori critici nella nostra newsletter settimanale

RICEVUTO

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 31 maggio 2024 – Voz Populi, programma completo