La nipote di Elvis impedisce l’asta di Graceland: la lotta di Riley Keough per recuperare la villa del Re del Rock

La nipote di Elvis impedisce l’asta di Graceland: la lotta di Riley Keough per recuperare la villa del Re del Rock
La nipote di Elvis impedisce l’asta di Graceland: la lotta di Riley Keough per recuperare la villa del Re del Rock

Riley Keoughattrice e nipote di Elvis Presleyha ottenuto la sua prima vittoria nella sua lotta per riprendersi Graceland. L’interprete e la figlia del defunto Lisa Marie Presleycerca di fermare la vendita della famosa villa del Re del Rock, situata a Memphis.

Keough ereditò la villa e parte della tenuta di Presley dopo la morte di sua madre l’anno scorso, ma è in controversia con la società Naussany Investments, che sostiene che Graceland sia stata utilizzata come garanzia per un prestito di 3,8 milioni di dollari a Lisa Marie, che non avrebbe mai ripagato.

Graceland

“Graceland continuerà a funzionare”

La star 34enne ha intentato una causa per impedire lo svolgimento dell’asta prevista per giovedì scorso, 23 maggio. “Lisa Maria Presley non ha mai preso in prestito denaro da Naussany Investments e non ho mai consegnato un atto di fiducia a Naussany Investments”, ha scritto l’avvocato di Keough.

Da Graceland e dalla Elvis Presley Enterprises hanno raccontato il BBC: “Come ha chiarito la corte, le richieste non erano valide. Non ci sarà alcun pignoramento. Graceland continuerà a funzionare come ha fatto negli ultimi 42 anni, assicurando che i fan di Elvis in tutto il mondo possano continuare a vivere un’esperienza di altissimo livello quando visitano la sua iconica casa”.

Da parte sua, Naussany Investments, la società che afferma di aver concesso il prestito, non ha rilasciato dichiarazioni pubbliche.

Lisa Marie Presley e Riley Keough
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 31 maggio 2024 – Voz Populi, programma completo