Nikki Sixx (Mötley Crüe) ricorda quando portarono via tutto l’alcol e racconta l’apertura del suo tour per Ozzy Osbourne: “Le hanno urlato contro”

25 maggio 2024 13:42 Inserito da Editoriale –

Per tutti gli anni ottanta, Ozzy Osbourne ha confermato un fiuto acuto nello scegliere come band di apertura band che presto avrebbero fatto il grande salto verso la celebrità. Questo è quello che è successo con Metallica O Antracema come in quell’impossibile coalizione tra Nirvana e Guns N’ Roses, c’erano colleghi che forse non erano un esempio di virtù e di buon comportamento. In tal senso, Nikki Sixx Si ricordò di quando portarono via tutto l’alcol e ripartì per il loro viaggio aprendosi per il pazzogarantendo che anche “gli urlarono“a quest’ultimo.

Senza dubbio il periodo in cui pubblicarono l’album ‘Urlare al diavolo’ È stato uno dei momenti più alti della carriera di Crude eterogeneo. Durante un’intervista con Allison Hagendorfil bassista e leader della band, Nikki Sixxha ricordato quell’episodio conflittuale avuto con Sharon Osbournemoglie e manager di ozzy.

Queste le sue parole: “Stavamo aprendo per Ozzy, e Ozzy è entrato nella stanza, e diciamo solo che ci stavamo divertendo più che abbastanza come band di apertura con diverse persone. Ozzy si sedette e guardò. La cosa successiva che ricordo è che stavamo guardando le spalle di Ozzy e dicevamo: “Uh oh, c’era Sharon”. Quindi hanno urlato contro Ozzy, ci hanno portato via tutti i pass e il nostro drink”.

La band ha scelto di vendicarsi stampando magliette. In essi si prendevano gioco di tutte le regole che erano state loro imposte: “Abbiamo realizzato queste magliette e probabilmente, ora che ci penso, non è stata una decisione molto intelligente. Era una faccina sorridente con fori di proiettile che diceva: “No Fun Tour”. E sul retro c’era scritto: “Niente sesso, niente droghe”, tutti no. Li abbiamo fatti indossare a tutta la squadra, Ozzy e noi stessi, quando è arrivata Sharon”.

Seix Ricordava anche quale fu la reazione Sharon dopo aver visto la maglietta. E sorprendentemente sembrava prendere tutto con calma: “Non ero felice. Ma si sa, alla fine ci è piaciuto e siamo tornati alle nostre solite buffonate”.

Seix e il resto della band avrebbe continuato lungo la strada del comportamento autodistruttivo, culminato nell’overdose di eroina del bassista il 23 dicembre 1987, che dovette essere rianimato in vero stile. “Pulp Fiction”con due siringhe di adrenalina iniettate nel cuore.

PER LEGGERE DI PIÙ:

Redazione

Ultime voci editoriali (vedi tutto)

Tag: apertura, quando, Tour, furono portati via, Motley Crue, MR2022, nikki sixx, ozzy osbourne, passa, ricorda, tutto l’alcol

Classificato in: Attualità, Notizie

Questa voce è stata scritta da Editoriale

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 31 maggio 2024 – Voz Populi, programma completo