Jamie xx e Robyn ti riempiono di “vita” con un arsenale di loop e venti

Jamie xx e Robyn ti riempiono di “vita” con un arsenale di loop e venti
Jamie xx e Robyn ti riempiono di “vita” con un arsenale di loop e venti

Jamie xx ha organizzato le idee per noi qualche giorno fa. Alla fine ha fornito i dettagli del suo secondo album in studio, “In Waves”, rivelando cosa sarebbe stato incluso, cosa sarebbe stato solo una bonus track e cosa sarebbe stato escluso. Tra ciò che c’è completamente dentro, la sua grande canzone con Honey Dijon. Tra quelle che ci saranno solo una bonus track, la sua fantastica canzone intitolata ‘It’s So Good’. Registrazioni che competono tra loro per figurare tra le migliori del 2024.

In quel periodo il buon vecchio Jamie rivelò, oltre al fatto che l’album uscirà il 20 settembre, che ci sarebbe stata una collaborazione con Robyn. Quel singolo ci è arrivato già questo lunedì ed è la nostra canzone del giorno per questo martedì. Sebbene abbia registrato alcune collaborazioni, va ricordato che Robyn non pubblica un album in studio dal 2018, ‘Honey’.

L’etichetta di Jamie xx, Popstock, definisce la canzone come un “bagliore di fiati e loop filtrati”, che ricorda alcuni dei successi strumentali – o qualcosa di simile – degli anni ’70 e ’90. Solo qui Robyn canta.

Lo stesso Jamie xx spiega la canzone: “Ho realizzato questa traccia abbastanza velocemente (per me) e l’ho amata dal primo momento. Quando ho sentito per la prima volta la voce di Robyn erano le 6 del mattino dopo aver finito di suonare al Pacha di Ibiza, ed è stato il momento perfetto. Robyn e io abbiamo trascorso del tempo lavorando insieme e uscendo insieme per alcuni anni ormai, è sempre una gioia ed è sempre fonte di ispirazione, sono così felice e grato che lei faccia parte di “In Waves”. Grazie Robyn per aver dato vita a questa canzone!

Per quanto riguarda Robyn, ha aggiunto dai suoi social network: “Volevo rendere giustizia a quei venti e impressionare Jamie, perché è semplicemente il migliore. Lavoriamo in modo divertente e attento a Stoccolma, al telefono e tramite messaggio. Adesso voglio semplicemente vedervi ballare e darvi la VITA.

E proprio quest’ultima – “dare vita” – sembra la chiave di una registrazione euforica e saltellante, basata su quei fiati a cui Robyn parlava di rendere giustizia, e che da quanto vediamo nei titoli di coda provengono da una delle collaborazioni di Raymond Donnez con Cerrone. Esattamente da ‘A Part of You’, sotto queste righe.

Inoltre, ci sono molti più dettagli rispetto a quanto visto all’inizio. Ad esempio, quel tipo di chitarra campionata che potrebbe essere spagnola (o no). O quella lettera molto più lunga di quanto sembri, pensata quasi esclusivamente sulla base di monosillabi, pur costruendo frasi del tipo “facciamola durare tutta la notte”. Non c’è dubbio che ci riusciranno.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ed Sheeran annuncia un concerto a Madrid nel maggio 2025