Un batterista cantabrico di otto anni osa mettersi nei panni di Charlie Benante (Anthrax)

Un batterista cantabrico di otto anni osa mettersi nei panni di Charlie Benante (Anthrax)
Un batterista cantabrico di otto anni osa mettersi nei panni di Charlie Benante (Anthrax)
6 luglio 2024 12:41 Inserito da Editoriale –

Di tanto in tanto emergono piccoli talenti che lasciano stupiti per una buona stagione dimostrando al tempo stesso che il rock gode ancora di una salute spettacolare, con un ricambio generazionale garantito, qualunque cosa dicano i catastrofisti di turno. Se qualche mese fa eravamo rimasti stupiti alcuni bambini suonano “Crazy Train” di Ozzy Osbourne con xilofoni di legnoora possiamo vedere un batterista cantabrico di appena otto anni che osa mettersi nei panni di Charlie Benante (Antrace).

Un simile miracolo è avvenuto durante il concerto di fine anno del Scuola di Musica della Santa Madre a Cayon, situato nella città cantabrica di Sarón. Nello specifico, lo studente di batteria Ettore Aguado non esita a segnare “Porta il rumore”tema originale di Nemico pubblico quei thrashmetalhead Antrace Hanno anche creato una spettacolare coalizione con i pionieri dell’hip hop.

Oggi consideriamo consolidata la fusione dei generi, ma all’inizio degli anni Novanta c’erano ancora profondi odi tra le varie tribù e stili musicali, per questo la nuova versione del 1991 divenne un singolo di grande successo che bandì vecchi pregiudizi e cambiò in un così la storia della musica potente.

A quanto pare, durante la registrazione dell’album ‘Persistenza del tempo’, Antrace si sono sfogati esercitandosi con una versione metal di “Porta il rumore” Di Nemico pubblico. Ciò che avevano tra le mani li ha convinti così tanto che hanno inviato una demo ai rapper, che sono passati dall’incredulità all’entusiasmo in tempi record.

Una melodia arrivata in un colpo solo grazie a dettagli come il chitarrista Scotto Ian Era un grande fan dell’hip hop e ascoltava la stessa cosa. Run DMC Che cosa Vergine di ferro. Inoltre, di tanto in tanto l’ascia indossava anche magliette. Nemico pubblico ai concerti o alle interviste. Niente di meglio che ricordare questo gemellaggio tra stili diversi elogiando l’impresa del piccolo. Ettore Aguado. Attento, Charlie Benantesono già alle calcagna.

PER LEGGERE DI PIÙ:

Ultime voci editoriali (vedi tutto)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV ‘Woman’s World’ di Katy Perry è nella top 40
NEXT Radio 10 ha registrato nel mese di giugno uno storico record di ascolti