Ricalcolare: quando e come si muoverà il dollaro, cosa chiede il mercato

Ricalcolare: quando e come si muoverà il dollaro, cosa chiede il mercato
Ricalcolare: quando e come si muoverà il dollaro, cosa chiede il mercato

Analisti e banche hanno ricalcolato le loro previsioni. Sia l’inflazione, che comincia a oscillare, per l’intero anno, tra il 185% e il 150% previsto martedì dal FMI, sia il tasso di cambio ufficiale.

Insieme al calo dei prezzi. Per esempio, una delle principali banche del mercato ha cambiato la sua proiezione da 1.500 dollari a fine anno a 1.350 dollari a fine dicembre.

Uno scenario della società di consulenza MAP ricorda che insieme ad altri analisti di mercato il consenso era che ci sarebbe stato un balzo di circa il 15% tra aprile e maggio per correggere il tasso di cambio dopo l’esplosione inflazionistica seguita alla svalutazione del 54% di dicembre.

In breve, l’ancoraggio del tasso di cambio è stato fondamentale per la decelerazione dell’inflazione, generando incentivi per le autorità a sostenere questo schema.

In tale prospettiva, il picchetto strisciante Il 2% mensile ha lasciato indietro un dollaro. Tuttavia, Un nuovo consenso riconosce che, nonostante i ritardi crescenti rispetto a un’inflazione più lenta ma persistente, il governo potrebbe permettersi una strategia più graduale.

“EIl ministro sembra aver segnato un punto nel partito della politica dei cambifacendo in modo che il mercato allinei le sue aspettative attorno al mantenimento, anche se con una graduale accelerazione, dello schema di parità strisciante nei prossimi mesi”, avverte il MAP, diretto da Juan Pablo Ronderos.

In breve, l’ancoraggio del tasso di cambio è stato un fattore chiave per la decelerazione dell’inflazione, “generando incentivi affinché le autorità sostenessero questo schema. “Il mantenimento di un tasso di svalutazione così basso – insieme ai tagli del tasso di interesse in pesos – è stato possibile grazie alla presenza del tasso di cambio, ma anche al mantenimento di un limitato divario di cambio”.conclude MAP.

Dal punto di vista della Banca Centrale, All’epoca, Santiago Bausili affermò che la cifra del 2% indicava la possibilità di dare in futuro una certa flessibilità al nuovo regime di cambio.con un punto di partenza che il 13 dicembre viene visto come un punto forte superamento che ha portato il dollaro ufficiale da 340 a 800 dollari.

Dal punto di vista di alcuni esportatori, Il dollaro è stato ritardato e la domanda è se ci saranno aggiustamenti allo schema del dollaro miscelaper i quali oggi l’80% può essere regolato in via ufficiale e il 20% in contanti con regolamento.

Per il momento, l’altro lato del frullatore del peso è che sia gli esportatori, sia le aziende che i privati, sono andati sul mercato per sbarazzarsi dei dollari e hanno contribuito allo scambio estivo.

Vacanza in Giappone

“Non è che stiamo programmando le vacanze nemmeno in Giappone”, modera l’economista di una banca estera. “Non c’è urgenza, ma c’è preoccupazione”Aggiunge.

Il tandem Caputo-Bausili romperà l’inerzia del 2%? Cominciano a sorgere speculazioni secondo cui prima dell’ultimo trimestre dell’anno ci sarebbe l’opportunità di approfittare dell’abbondanza di dollari del raccolto.

Per settembre, le banche, le società di consulenza e gli stessi futures Rofex prevedono un dollaro ufficiale compreso tra 1.093 e 1.239 pesos. Nel frattempo, come ama ripetere, Caputo fa i suoi compiti, il che può significare non innovare.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Uno strano bug in iOS 17.5 fa riapparire le foto cancellate in passato
NEXT Perchè la BARBABIETOLA è utile per abbassare il COLESTEROLO e come prepararla per controllare i TRIGLICREDI?