Non è il wc: l’oggetto più inquinante che hai in casa e consigliano di lavarlo frequentemente

Non è il wc: l’oggetto più inquinante che hai in casa e consigliano di lavarlo frequentemente
Non è il wc: l’oggetto più inquinante che hai in casa e consigliano di lavarlo frequentemente

In questa notizia

Nella frenetica routine che conduciamo, è comune rinviare lavori domestici come lavare i panni o cambiare le lenzuola, anche se tutti noi desideriamo mantenere una casa pulita e organizzata.

Tuttavia, è importante essere consapevoli che non è possibile mantenerli aree sanificate può consentire il diffusione di batteri, funghi e virusnon solo nei posti più ovvi come il bagno.

Qual è l’elemento più inquinante nella tua casa?

Uno studio commissionato dall’azienda americana specializzata in articoli per la casa Amerissonno ha rivelato che un cuscino non lavato può accumulare Fino a 3 milioni di batteriche è circa 17.000 volte superiore al numero medio di microrganismi presenti in una toilette.

Le analisi effettuate anche su materassi e lenzuola hanno evidenziato che le coperte sono un serbatoio che può innescare una serie di malattie gravi.

Quali malattie potrebbe scatenare?

  • Endocardite: un’infezione pericolosa per la vita che colpisce le valvole cardiache.
  • Batteriemia: presenza di batteri nel sangue, che può causare gravi complicazioni.
  • Setticemia: una forma grave di infezione che può causare danni a più organi.
  • Polmonite: un’infezione polmonare che può essere grave, soprattutto nelle persone vulnerabili.
  • Meningite: infiammazione delle membrane che circondano il cervello e il midollo spinale, con rischio di complicanze neurologiche.
  • Infezioni oculari: comprese la congiuntivite e altre infezioni che colpiscono gli occhi.

Inoltre, sono stati trovati batteri del gruppo dei cocchi Gram-positivi, noti per causare infiammazioni purulente. Questi microrganismi si nutrono di cellule morte della pelle, sudore e capelli.

Ogni quanto devi cambiare le lenzuola?

Si consiglia di cambiare almeno le lenzuola una volta a settimana per mantenere un ambiente pulito e sano in camera da letto.

Tuttavia, se ne hai la certezza condizioni mediche o allergiepotrebbe essere necessario modificarli più frequentemente, ad esempio ogni tre o quattro giorniper ridurre l’accumulo di allergeni e batteri.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Si è appreso quale sia stato l’ultimo messaggio che il turco Naim ha dedicato ad Emilia Attias prima della separazione
NEXT Il Ministero degli Esteri cubano denuncia gli effetti del blocco statunitense contro la Cubana de Aviación – Escambray