La decisione drastica di MILEI che cambia le PENSIONI

anses, in pensione (2).webp

ANSES: cambiamenti nei pensionamenti

Come approvato dai Deputati, le pensioni attualmente pagate ANS Subiranno un grande cambiamento per quanto riguarda le moratorie per accedervi. Questo perché i 65enni che non hanno 30 anni di contributi non potranno più diventare pensionati.

Il progetto inviato da Javier Milei al Congresso stabilisce che le persone che non hanno 30 anni di contributi potranno richiedere solo la pensione di vecchiaia, per la quale viene corrisposto un importo inferiore al pensionamento minimo di ANS. Questo è chiamato beneficio pensionistico proporzionale.

► POTREBBERO INTERESSARTI: ANSES e le quattro IMPORTANTI NOVITÀ per i PENSIONATI entro fine aprile

anses, pensionati (5).png

ANSES: cos’è l’Indennità Proporzionale di Pensione per chi vuole andare in pensione

L’articolo 227 della legge Javier Milei stabilisce: “La prestazione pensionistica proporzionale è creata per quelle persone che hanno raggiunto la sessantacinque anni e che non soddisfano i requisiti previsti dall’articolo 19, paragrafo “c” della legge 24.241 e sue modifiche nell’ANSES per andare in pensione.

Parimenti si chiarisce che l’importo da corrispondere per detto beneficio sarà il medesimo attualmente corrisposto. ANS dalla Pensione Universale per gli Anziani (PUAM), che paga l’80% della pensione minima e non consente, a differenza delle moratorie, di acquistare anni di contributi per accedere a una prestazione universale.

“L’Esecutivo disciplinerà entro un termine non superiore a 30 giorni l’ Beneficio di pensionamento proporzionale e stabilirà i parametri oggettivi per l’accesso a percentuali che riconoscano i contributi effettivamente versati al Sistema Pensionistico Integrato argentino e le condizioni con cui sarà regolata la prestazione”, aggiunge il testo che influenzerà i prossimi pensionamenti di ANS.

anses, pensionati (7).png

ANSES: a che età possono andare in pensione gli uomini e le donne

In base ai numeri che usi ANS, solo una donna su dieci dispone attualmente di tutti i contributi necessari per andare in pensione. Per quanto riguarda gli uomini, quel numero è tre su dieci.

Con l’abrogazione della moratoria prevista dalla legge, chi ha 65 anni e non ha tutti i contributi potrà accedere solo ad una pensione non contributiva di ANS o una prestazione pensionistica proporzionale.

Nel frattempo, coloro che soddisfano i requisiti di età e l’importo dei contributi possono diventare pensionati ANSsenza alcun problema.

“Se questa iniziativa diventasse legge e venisse attuata, il 75% delle persone in età pensionabile Non avranno accesso ad alcuna moratoriaavranno una specie di pensione non contributiva o socialeindipendentemente dagli anni di contribuzione”, ha spiegato l’avvocato specializzato in pensioni Cristiano D’Alessandro nelle dichiarazioni a C5N.

anses, pensionati (4).jpg

ANSES: Come sapere quanti anni di contributi ho

Per verificare gli anni di contribuzione che ha una persona, è necessario inserire Le mie ANSI ed entrare con il CUIL e il Codice Sociale.

Una volta entrato nel sito ANS, è necessario selezionare il menu Lavoro e consultare la Storia del Lavoro. Lì puoi vedere gli anni di contributi che uno ha e che contano per accedere alla pensione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Novità e come scaricare l’ultima versione beta
NEXT La Cina accelera gli investimenti in Vietnam