I vigili del fuoco colombiani denunciano il mancato “Attraversano il fiume e bruciano le mangrovie per venderle ai ristoranti”

A terra, il Direttore Nazionale dei Vigili del Fuoco Colombia, Lourdes Peña Del Valle, ha invitato le autorità del Atlantico e Maddalena per “lavorare insieme e impedire agli “estranei” di entrare nel parco.”

Ha avvertito che le emergenze nel parco naturale sono causate dalle persone “che hanno i propri interessi e per realizzarli provocano questi incendi che mettono in emergenza questa zona dei Caraibi”.

Ha proposto alle autorità dei due dipartimenti di lavorare insieme perché “Dobbiamo evitare, o almeno controllare, l’ingresso delle persone nel parco perché questi incendi non sono causati dalla natura o dal forte sole ma bensì dalla mano dell’uomo”.

Indicò direttamente “quelli che attraversano il fiume e usano la mangrovia per venderla ai ristoranti”.

“Non si tratta del fatto che i vigili del fuoco non siano in grado di farlo“, ha detto il funzionario che questo giovedì è arrivato alla PMU installata nella città di Palermo per fornire supporto ai vigili del fuoco volontari di Sitionuevo, che stanno rispondendo all’emergenza con il supporto della Protezione Civile, della Polizia di Soccorso Nazionale e dell’Aeronautica Militare.

In dialogo con Zona Cero, la direttrice nazionale dei vigili del fuoco ha citato il panorama che ha trovato nel parco a causa degli incendi provocati nei giorni scorsi, “ma i vigili del fuoco continuano con l’impegno che li caratterizza”.

Nella zona di influenza dell’incendio sono stati consumati circa 45 ettari di parco e sono ancora attivi quattro focolai, anche se con intensità minore.

L’incendio è controllato al 70%: Governo Atlantico

L’intenso lavoro per domare l’incendio che si sta verificando da diversi giorni sull’isola di Salamanca ha impedito la propagazione delle fiamme e si registrano progressi del 70% nel contenimento dell’emergenza.

Il governatore dell’Atlantico, Eduardo Estate, hanno segnalato la riduzione dell’intensità dell’incendio: l’intensità è diminuita di circa il 40% rispetto alle misurazioni dei giorni precedenti. È tuttavia fondamentale evidenziare che esiste il rischio latente della comparsa di nuovi focolai a causa dell’attivazione che può verificarsi nel materiale vegetale sotterraneo.

Lourdes Peña del Valle, direttrice nazionale dei vigili del fuoco colombiani, è stata responsabile dei lavori sul campo anche i vigili del fuoco dei comuni di Sitionuevo (Magdalena) e Galapa, Baranoa, Puerto Colombia e Soledad, nell’Atlántico. supportato.

Hanno partecipato sul campo 90 membri dell’Unità Operativa Speciale in Emergenze e Disastri della Polizia Nazionale – Ponalsar; Personale dell’Esercito, dell’Aeronautica, dei Carabineros e dei Parchi Naturali.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV combattere la malattia dell’oblio
NEXT Quanti tipi di collagene esistono e quali sono le loro funzioni nel prevenire l’invecchiamento?