Javier Milei è stato oggetto di satira da una rivista spagnola

Javier Milei è stato oggetto di satira da una rivista spagnola
Javier Milei è stato oggetto di satira da una rivista spagnola

Il Presidente continua a dare qualcosa di cui parlare in Spagna. Una pubblicazione umoristica lo caratterizzava come un ex soldato franchista. “Prima gli argentini ci mandavano gli psicologi, adesso ci mandano direttamente i matti”, si legge in copertina.

A pochi giorni dal nuovo viaggio in Spagna presidente Javier Milei, la rivista spagnola Mongolia lo ha fatto satira nel suo numero di maggio. È l’immagine principale della copertina, dove lo si vede caratterizzato come José Millán-Astray, uno dei soldati franchisti più temibili durante la Guerra Civile (1936-1939) nel paese iberico.

Il contenuto a cui desideri accedere è esclusivo per gli abbonati.

sottoscrivere Sono già iscritto

Milei continua a far parlare di sé in Spagna. Dopo lo scambio di critiche avuto con i funzionari del governo di Pedro Sánchez, Il presidente argentino prevede di recarsi il 18 maggio per partecipare al vertice del partito di destra Vox. uno degli oppositori più duri del governo Sánchez. La rivista Mongolia, dallo stile umoristico simile alla Barcellona del nostro Paese, non si è lasciata sfuggire l’occasione.

“Prima gli argentini ci mandavano gli psicologi, adesso ci mandano direttamente dai matti. “Viva la concordia! Viva la libertà!” si legge sulla copertina, si vede il presidente argentino vestito da soldato, adornato con l’immagine del generale Francisco Franco e delle Isole Malvinas su una bandiera inglese. Lo chiamano Milei-Ashtray e dicono: “Javier è andato in guerra”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pinar del Río mantiene il primo posto nel campionato cubano di baseball (+Tabelle)
NEXT Con poco di Messi, l’Inter Miami ha ribaltato la situazione al CF Montreal nella MLS, la notte in cui Matías Rojas ha “rubato” un calcio di punizione al 10′