Il dollaro è caduto e ha ridotto il rialzo accumulato negli ultimi giorni

Il biglietto verde è sceso dello 0,73%, perdendo quasi tutto l’apprezzamento mostrato dopo sei giorni consecutivi di rialzo.

Foto: Freepik

Lui dollaro è sceso dello 0,73% rispetto a giovedì e ha chiuso a 38.497 pesos, secondo il prezzo del Banca Centrale dell’Uruguay (BCU), quindi ha posto fine a una serie di sei vittorie consecutive e ha tagliato quasi l’intera serie in un solo giorno.

Il contenuto a cui desideri accedere è esclusivo per gli abbonati.

sottoscrivere Sono già iscritto

Con questo calo, la valuta statunitense ha chiuso la settimana in territorio negativo e ha ridotto il suo rialzo finora questo mese allo 0,47%. Intanto, rispetto all’ultimo giorno lavorativo del 2023, il deprezzamento del dollaro è stato dell’1,35%, suscitando critiche sul problema della ritardo nello scambio.

Nella bacheca di riferimento del Banca della Repubblica (BROU)Lui dollaro Il biglietto al dettaglio è stato offerto a 37,25 pesos per l’acquisto e 39,75 pesos per la vendita. Da parte sua, il valore preferenziale di dollaro eBROU Era a 37,75 pesos per l’acquisto e a 39,25 pesos per la vendita.

Il prezzo di chiusura nel Borsa elettronica uruguaiana (Bevsa) Era di 38.510 pesos, mentre il prezzo massimo era di 38.600 pesos e il minimo era di 38.450 pesos. In questo giorno sono state effettuate complessivamente 97 transazioni, per un importo di oltre 57,9 milioni di dollari.

La criptovaluta Tether (USDT)Parità 1 a 1 con il dollaroè stato quotato oggi a una media di 41,26 pesos per gli acquisti online tramite banca o carta, e da 40,90 pesos a 42,77 pesos nel mercato peer-to-peer (P2P) di Binance.

bwvsagr.jpg

Il dollaro è sceso dopo la decisione del Copom

Uno dei fattori che potrebbero influenzare il valore del dollaro È il tasso di riferimento, che la BCU ha mantenuto questo giovedì all’8,5%, in linea con le aspettative del mercato.

Dopo il 2023, quando l’autorità monetaria ha guidato i tagli dei tassi, le prospettive sono diverse per quest’anno, quando gli operatori economici prevedono solo una riduzione di 25 punti base nel corso dell’anno per il tasso di interesse. Tasso di politica monetaria.

In questo modo, non è previsto che nei prossimi incontri del Comitato di politica monetaria (Copom) ci sono movimenti repentini, molto meno costanti, che possono dare un segnale agli investitori, almeno fino al aspettative di inflazione convergono con l’orizzonte disegnato dalla BCU.

Il dollaro nei giorni precedenti

  • 10 maggio — 38.511
  • 13 maggio — 38.531
  • 14 maggio — 38.641
  • 15 maggio — 38.728
  • 16 maggio — 38.781
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’Occidente autorizza l’uso delle armi concesse all’Ucraina per la sua difesa contro la Russia