La mano magica di Arango per convincere Cardona e Ospina a rientrare

Durante la prima metà della BetPlay League, il Nacional non ha mai avuto una direzione chiara. Guidato da Jhon Jairo Bodmer, il club del Paisa ha completato uno dei suoi peggiori esordi nel torneo locale, a tal punto che l’allenatore del Bogotà ha dovuto dimettersi dal suo incarico. Con l’arrivo di Repetto le acque si calmarono; Ma all’interno del club mancava un altro cambio, quello del presidente, che fino ad allora era Mauricio Navarro. Ebbene, il leader si è dimesso ed è stato sostituito da Sebastián Arango, un uomo che non ha avuto paura del successo e che ha già fatto scalpore con gli acquisti dell’Atlético Nacional.

Sebastián Arango ha lavorato per 10 anni al Grupo Éxito prima di unirsi alle fila dell’Atlético Nacional. Foto: Atlético Nacional

E dal suo arrivo alla guida del re di coppe nell’aprile 2024, la sua mano è stata presente nel club di portulaca. Innanzitutto è stato incaricato di celebrare i 77 anni della squadra, in un evento in cui ha riunito alcuni dei più grandi leader della storia della squadra. E, adesso, con la stagione di mercato in pieno svolgimento, non ha lesinato nell’augurare il meglio e ha già raggiunto accordi con 2 tra i più importanti giocatori che hanno vestito la maglia dei portacolori. Sebastián Arango ha chiarito che il suo progetto è restituire la gerarchia al club e, con gli acquisti dell’Atlético Nacional, lo ha fatto.

| Guarda anche: Bancolombia scommette sul calcio colombiano con questa iniziativa sostenuta da Abel Aguilar e altri fuoriclasse

Cardona e Ospina, le referenze che Arango ha trasformato negli acquisti dell’Atlético Nacional

Grazie alla dirigenza di Sebastián Arango, nelle ultime ore si è appreso che Edwin Cardona ha già firmato un contratto con la squadra, dopo aver lasciato l’América de Cali. In un video pubblicato sulle reti della squadra di portulaca, è stato dato l’annuncio ufficiale, in cui il centrocampista non ha nascosto la sua felicità nel vestire nuovamente la maglia dell’Atlético Nacional, giacca con la quale ha vinto 2 titoli del campionato colombiano. Diventa il primo grande rinforzo del progetto della squadra, che attraverso i social network è stata presentata con il nome “Torneremo”.

Oltre all’ingaggio del centrocampista, i dirigenti sono riusciti anche a chiudere un accordo che sembrava quasi impossibile e che ha come protagonista David Ospina. Il portiere della squadra colombiana ha fatto parlare di sé non appena il club è stato eliminato dai fuoricampo della semifinale e, anche se raggiungere i suoi numeri sembrava difficile, Arango è riuscito a convincerlo a unirsi alla squadra. La sua firma avverrà nei prossimi giorni, se non succede nulla di straordinario, perché, anche se c’è già un accordo con il portiere, la verità è che fa ancora parte dell’Al-Nassr della lega araba.

Con questi due acquisti, non c’è dubbio che l’Atlético Nacional sia ancora una volta uno dei favoriti per il secondo semestre della BetPlay League e ritrovi quella gerarchia di un tempo. Inoltre, tra gli acquisti del Nacional si parla anche dell’arrivo di Jorman Campuzano, calciatore del Boca Juniors, che è stato anche uno dei giocatori importanti nell’ultima fase della squadra del Paisa. Il club di Antioquia fa paura per il torneo di Clausura ed è tutto grazie a Sebastián Arango, un uomo che è venuto a scuotere l’interno del green della montagna.

| Potresti essere interessato a:

Segui Las2orillas.co su Google News

-.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Gli Stati Uniti inaspriscono l’ingresso dei migranti alla frontiera con il Messico • Lavoratori
NEXT Dispositivi di connettività per ambienti difficili