Qual è il limite della glicemia in un adulto?

Il monitoraggio regolare dei livelli di zucchero nel sangue è un aspetto vitale del trattamento del diabete. La dieta, il livello di attività fisica e la storia familiare possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue.

I livelli di glucosio nel sangue variano a seconda della salute di una persona e del fatto che abbia mangiato cibo di recente. Negli individui senza diabete, questi livelli variano solitamente tra 72 e 140 milligrammi per decilitro (mg/dL) di sangue. Al contrario, le persone con diabete generalmente hanno livelli più elevati, compresi tra 80 e 180 mg/dL.

Ci sono alimenti che, per le loro proprietà nutrizionali, servono a controllare i livelli di zucchero nel sangue. | Foto: Immagini Getty

Monitorare il glucosio

Intervalli di glucosio nel corpo

I livelli di zucchero nel sangue variano durante il giorno. In genere sono più bassi al mattino o dopo periodi di digiuno, mentre aumentano durante e dopo i pasti a causa della digestione degli alimenti.

  • Ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue): 70 mg/dl o meno.
  • Iperglicemia (glicemia alta): più di 180 mg/dl.
Le organizzazioni sanitarie in Colombia e nel mondo raccomandano di monitorare regolarmente i livelli di glucosio nel sangue per aiutare le persone a rimanere entro i limiti target. | Foto: Getty Images/iStockphoto

Questi sono gli alimenti comuni che aumentano la glicemia

Uno di questi è il riso utilizzato per il sushi, piatto di origine giapponese sempre più diffuso nel mondo. Tuttavia, il suo consumo frequente potrebbe essere dannoso, poiché sono diversi i fattori che possono far aumentare lo zucchero nel corpo.

Primo, Tieni presente che il sushi viene preparato con riso bianco a grani corti, che ha un alto indice glicemico.

  • Anche se le insalate sono ottime alleate per bilanciare la dieta, è fondamentale evitare di aggiungere determinati ingredienti. Le medicazioni commerciali, ad esempio, possono avere un effetto negativo sui livelli di glucosio nel sangue. Queste medicazioni di solito contengono zucchero aggiunto, sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, che può aumentare rapidamente i livelli di glucosio nel sangue. Alcuni che dovrebbero essere evitati a causa del loro contenuto di zucchero sono il condimento francese, il condimento per insalata con senape e miele e il condimento asiatico al sesamo.
  • I succhi confezionati, come altre bevande artificiali, contengono elevate quantità di zucchero. Durante il processo di spremitura, il fruttosio naturale della frutta viene concentrato, il che può comportare un elevato contenuto di zucchero nel prodotto finale, anche se l’etichetta riporta la dicitura 100% succo.
  • In altri casi, queste bevande contengono anche zucchero aggiunto, il che aumenta il rischio di aumento della glicemia. Inoltre, i succhi confezionati non contengono fibre, per questo gli esperti consigliano di preparare succhi fatti in casa, mescolando frutta e verdura, per creare abbinamenti a basso contenuto di zuccheri.
I succhi di frutta aumentano la glicemia
I succhi confezionati aumentano la glicemia. | Foto: Immagini Getty
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT L’Occidente autorizza l’uso delle armi concesse all’Ucraina per la sua difesa contro la Russia