Almeno 210 abitanti di Gaza uccisi e 400 feriti nell’operazione israeliana per salvare 4 ostaggi

Almeno 210 abitanti di Gaza uccisi e 400 feriti nell’operazione israeliana per salvare 4 ostaggi
Almeno 210 abitanti di Gaza uccisi e 400 feriti nell’operazione israeliana per salvare 4 ostaggi

Almeno 210 abitanti di Gaza sono stati uccisi e più di 400 feriti nell’operazione israeliana per salvare quattro ostaggi nel campo profughi di Nuseiratnel centro della Striscia di Gaza, ha confermato il governo di Hamas.

Queste cifre si riferiscono alle vittime che hanno raggiunto il Ospedale dei Martiri di Al Aqsanella vicina città di Deir al Balah, e al piccolo ospedale di maternità Al Awda, a Nuseirat.

«Condanniamo l’aggressione dell’occupazione ‘israeliana’ contro civili, bambini e donne, contro le case sicure nel campo di Nuseirat e contro il governatorato centrale“e riteniamo l’occupazione e l’amministrazione statunitense pienamente responsabili di questo crimine catastrofico in cui è stato versato il sangue di dozzine di civili innocenti”, ha affermato l’esecutivo di Hamas.

Quattro ostaggi salvati

Lui Esercito israeliano salvato questo sabato quattro ostaggi in due luoghi nel campo profughi di Nuseiratnel centro della Striscia di Gaza, dove hanno compiuto attacchi intensi.

Gli ostaggi salvati vivi sono Noa Argamani, 25 anni, di Almog Meir Jan, 21 anni, Andrey Kozlov, 27 anni, e Shlomi Ziv, 40 anni. rapiti da Hamas al festival musicale “Nova” il 7 ottobre.

Il portavoce dell’Esercito ha indicato che questo è uno dei le operazioni più complesse da loro effettuate, per le quali hanno ottenuto giovedì l’approvazione viste le indicazioni che le persone sequestrate si trovavano lìanche se l’ordine è arrivato questa mattina, alle 11 ora locale (8 GMT), con due raid in due punti di Nuseirat, in uno c’era Argamani e nell’altro gli altri tre ostaggi.

«I soldati hanno agito tra centinaia di terroristi di Hamas, il veicolo di salvataggio di 3 ostaggi è rimasto bloccato ed è stato salvato in una battaglia eroica. Il fuoco è continuato anche quando gli ostaggi erano già in Israele, un combattente è rimasto gravemente ferito”, ha spiegato Hagari.

Lui governo di Hamas Ha sottolineato che la situazione nell’ospedale dei Martiri di Al Aqsa “è catastrofica ed estremamente pericolosa”, dato il grande afflusso di pazienti che ha ricevuto negli ultimi giorni, parallelamente all’inasprimento dell’offensiva israeliana nel centro. EFE

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Vincere o servire: Facundo González afferma che Fabio Agostini vuole “colpire” Luis Mateucci | TV e spettacolo
NEXT La Coalizione Civica ha denunciato Javier Milei per non aver rispettato la sentenza della Corte Suprema