Inizia il IV Convegno ed Esposizione Internazionale dell’Industria Cubana Cubaindustria 2024

Per incoraggiare lo scambio tecnico-scientifico, l’applicazione dell’innovazione basata sullo sviluppo e rafforzare le alleanze strategiche industriali e produttive, è stato inaugurato questo lunedì nel Palazzo dei Congressi di questa capitale il IV Congresso ed Esposizione Internazionale dell’Industria cubana Cubaindustria.

Davanti al Comandante della Rivoluzione Ramiro Valdés Menéndez, vice primo ministro della Repubblica, Eloy Álvarez Martínez, capo delle Industrie, ha sottolineato nel suo discorso di apertura che, per cinque giorni, più di mille convergeranno in quella sede e nel quartiere fieristico Pabexpo 600 partecipanti, di cui 202 stranieri provenienti da 25 paesi.

1706-industria3.jpg

Cuba li accoglie in un contesto complesso, segnato dagli effetti causati dall’intensificazione del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dal governo degli Stati Uniti, ha notato il proprietario.

Lui ha detto che le misure delineate dai massimi vertici del paese per correggere le distorsioni e rilanciare l’economia rappresentano una guida per l’industria nazionale in termini di trasformazione dei risultati nella gestione del settore.

Álvarez Martínez ha commentato che Cubaindustria 2024 è un evento di grande importanza per questo settore, poiché mira a raggiungere una maggiore complementarità, integrazione e inserimento internazionale nel perseguimento dello sviluppo industriale nella più grande delle Antille.

L’evento comprenderà le attività dell’industria leggera, della chimica, della lavorazione dei metalli, dell’acciaio, del riciclaggio, dell’elettronica, dell’automazione e dell’imballaggio, ha spiegato il ministro.

1706-industria2.jpg

Il Convegno Scientifico che inizia questo lunedì ha visto la celebrazione di una dozzina di conferenze con la partecipazione di oltre 1.100 delegati e la presentazione di circa 276 documenti e 73 conferenze principali.

Sarà la cornice precisa per lo scambio tra tecnologi, docenti, studenti ed esperti di 23 centri di ricerca, di cui 10 università nazionali, ha sottolineato.

L’applicazione della scienza, della tecnologia e dell’innovazione contribuisce a risolvere i problemi dell’economia e dell’industria in particolare, ha sottolineato Álvarez Martínez.

Per quanto riguarda la Fiera, che aprirà il prossimo 18 giugno, ha notato che parteciperanno più di 500 espositori, di cui 146 stranieri provenienti da 11 paesi.

Al Pabexpo si renderà visibile il potenziale dell’industria cubana con prodotti e servizi sostenibili dal punto di vista finanziario, per soddisfare i bisogni dell’economia e delle esportazioni, ha spiegato il proprietario.

Saranno rappresentati i gruppi imprenditoriali dell’industria leggera, metalmeccanica, siderurgica, chimica, del riciclaggio e della Zona Speciale di Sviluppo Mariel.

Il ministro dell’Industria ha sottolineato la partecipazione di rappresentanti dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale e dell’Organizzazione mondiale degli imballaggi, che hanno forti legami con l’arcipelago.

All’interno di Cubaindustria sarà presente anche una rappresentanza della comunità imprenditoriale cinese.

Questo evento ci fa passare dall’ideazione all’azione per avere un’agenda con compiti e punti comuni per lo sviluppo industriale, ha affermato José Félix Rivas Alvarado, vicepresidente settoriale dell’Economia e Ministro del Potere Popolare delle Industrie e della Produzione Nazionale del Venezuela.

Ha chiesto la sostituzione delle importazioni per creare valori e catene per l’industrializzazione e l’indipendenza economica.

All’inaugurazione di Cubaindustria 2024 hanno partecipato René Mesa Villafaña, Ministro delle Costruzioni, e Osmakov Vasili Serguevish, Primo Vice Ministro dell’Industria e del Commercio della Federazione Russa.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Espacio Joven sviluppa la prima edizione del Digital Camp a Villena con la Cybersecurity Foundation – Portada.info
NEXT In che modo le VPN proteggono le tue informazioni personali