Julian Assange è stato rilasciato dopo essersi accordato con la giustizia e essersi dichiarato colpevole di spionaggio negli Stati Uniti

Julian Assange è stato rilasciato dopo essersi accordato con la giustizia e essersi dichiarato colpevole di spionaggio negli Stati Uniti
Julian Assange è stato rilasciato dopo essersi accordato con la giustizia e essersi dichiarato colpevole di spionaggio negli Stati Uniti

Il fondatore di WikiLeaks, Giuliano Assange È stato rilasciato dopo aver raggiunto un accordo con il Giustizia americana e dichiararsi colpevole di aver violato l’Espionage Act degli Stati Uniti. In questo modo potrai tornare a casa Australia.

I pubblici ministeri statunitensi hanno affermato nei documenti del tribunale che Assange, 52 anni, ha accettato di dichiararsi colpevole di un’unica accusa penale di associazione a delinquere finalizzata all’ottenimento e alla divulgazione di informazioni riservate sulla difesa nazionale degli Stati Uniticome depositato presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per le Isole Marianne Settentrionali.

La condanna di Assange è prevista per mercoledì mattina in un’udienza sull’isola di Saipan. È probabile che gli verrà accreditato il tempo già scontato e non gli verranno comminate nuove pene detentive.

Dal resoconto ufficiale di X de WikiLeaks Hanno confermato la notizia con un ampio messaggio. “Julian Assange è libero. Rilasciato dal carcere di massima sicurezza di Belmarsh la mattina del 24 giugno, dopo avervi trascorso 1.901 giorni. L’Alta Corte di Londra gli ha concesso la libertà su cauzione È stato rilasciato all’aeroporto di Stansted nel pomeriggiodove si è imbarcato su un aereo ed è partito dal Regno Unito”, inizia il comunicato.

A loro volta, hanno sottolineato che questo è il “risultato di una campagna globale che ha coinvolto organizzatori di base, difensori della libertà di stampa, legislatori e leader di tutto lo spettro politico, fino alle Nazioni Unite”.

Sebbene abbiano chiarito che il l’accordo con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti “non è stato formalmente chiuso”ha celebrato che “presto si riunirà alla moglie Stella Assange e ai suoi figli, che hanno conosciuto solo il padre dietro le sbarre”.

“Mentre torniamo in Australia, ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato, Hanno combattuto per noi e sono rimasti pienamente impegnati nella lotta per la loro libertà.“, chiude il comunicato.

Cos’è WikiLeaks e perché Julian Assange ha trascorso cinque anni in prigione

Nel 2010, WikiLeaks resi pubblici centinaia di migliaia di Documenti militari americani annunci sulle guerre di Washington in Afghanistan e Iraqla più grande violazione della sicurezza di questo genere nella storia militare degli Stati Uniti.

Assange È stato accusato durante l’amministrazione dell’ex presidente Donald Trump per la massiccia pubblicazione di documenti americani segreti da parte di WikiLeaks, che sono trapelati da Chelsea Manning, un ex analista dell’intelligence militare statunitense che è stato anche perseguito ai sensi della legge sullo spionaggio.

Gli oltre 700.000 documenti includevano dispacci diplomatici e resoconti sul campo di battaglia, come un video del 2007 di un elicottero Apache americano che sparava su presunti ribelli in Iraq, uccidendo una dozzina di persone, tra cui due giornalisti della Reuters. Quel video è stato reso pubblico nel 2010.

Estradizione di Assange

Julian Assange, fondatore di WikiLwaks, rischia fino a 175 anni di carcere se estradato.

Foto: AFP

Le accuse contro Assange hanno suscitato indignazione tra i suoi numerosi sostenitori in tutto il mondo, che da tempo sostengono che Assange, in quanto editore di Wikileaks, non dovrebbe affrontare le accuse spesso usate contro i dipendenti del governo federale che rubano o diffondono informazioni.

Molti sostenitori della libertà di stampa sostengono che l’accusa penale di Assange rappresenti una minaccia alla libertà di espressione.

Assange è stato arrestato per la prima volta in Gran Bretagna nel 2010 con un mandato d’arresto europeo, dopo che le autorità svedesi avevano dichiarato di volerlo interrogare sulle accuse di reati sessuali che furono poi ritirate. Fuggì nell’ambasciata ecuadoriana, dove rimase per sette anni, per evitare l’estradizione in Svezia.

È stato trascinato fuori dall’ambasciata nel 2019 e incarcerato per violazione di cauzione. Da allora si trova nel carcere di massima sicurezza Belmarsh di Londra, da dove combatte da quasi cinque anni contro l’estradizione negli Stati Uniti.

Durante la sua permanenza a Belmarsh sposò la sua compagna Stella, dalla quale ebbe due figli mentre era rifugiato nell’ambasciata ecuadoriana.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Requisiti 2024 per il programma Violeta Bienestar in BC
NEXT Mauro Icardi ha reagito dopo la dichiarazione di Wanda Nara che conferma la separazione