Quali sono le plastiche biodegradabili consentite secondo il nuovo standard in Colombia?

Quali sono le plastiche biodegradabili consentite secondo il nuovo standard in Colombia?
Quali sono le plastiche biodegradabili consentite secondo il nuovo standard in Colombia?

IL Legge 2232 del 2022 consente l’utilizzo di plastiche biodegradabili in condizioni ambientali naturali come alternativa alla plastica monouso. Queste plastiche biodegradabili deve essere scomposto in elementi naturali COME anidride carbonica, acqua o biomassa attraverso l’azione dei microrganismi. La legge inizierà ad essere attuata a partire dal 7 luglio 2024.


Le borse in stoffa sono riutilizzabili e resistenti, questo significa che possono essere usate per vari scopi e non si rompono facilmente.

Foto:iStock

Sono ammesse plastiche biodegradabili

  1. Plastiche di amido di mais: Realizzate con amido di mais, queste plastiche si decompongono naturalmente e sono adatte per prodotti come posate, piatti e borse.
  2. Materie plastiche con acido polilattico (PLA): Derivate da risorse rinnovabili come mais o canna da zucchero, le plastiche PLA sono ampiamente utilizzate negli imballaggi alimentari e negli utensili usa e getta.
  3. Materie plastiche poliidrossialcanoate (PHA): Prodotta da batteri attraverso la fermentazione di zuccheri o lipidi, la plastica PHA si decompone nell’ambiente e viene utilizzata in applicazioni come imballaggi e articoli monouso.
  4. Plastica cellulosica: Derivate da fonti vegetali come legno o cotone, queste plastiche sono biodegradabili e vengono utilizzate in prodotti come imballaggi e involucri alimentari.

Requisiti e regolamenti

  1. Condizioni di biodegradabilità: Le plastiche biodegradabili devono decomporsi completamente in condizioni ambientali naturali, ovvero devono essere convertite in elementi innocui come anidride carbonica, acqua e biomassa senza lasciare residui tossici.
  2. Certificazioni e Norme Tecniche: Le plastiche biodegradabili devono rispettare gli standard tecnici stabiliti dal governo nazionale. Questi standard possono essere basati su standard internazionali come quelli dell’American Society for Testing (ASTM) e dell’International Organization for Standardization (ISO).
  3. Divieto di plastica ossidabile: La legge vieta esplicitamente l’uso di plastiche oxodegradabili, che attraverso l’ossidazione si scompongono in microframmenti ma non si biodegradano completamente.

Attuazione e monitoraggio della legge

  1. Certificazione: Sarà compito del Ministero dell’Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile, insieme ad altri enti, certificare che le plastiche biodegradabili soddisfano i requisiti stabiliti dalla Legge.
  2. Partecipazione dei cittadini: La regolamentazione della plastica biodegradabile includerà la partecipazione dei cittadini per garantire che le alternative sostenibili siano efficaci e in linea con gli obiettivi ambientali del Paese.

Adottando la plastica biodegradabile in condizioni naturali, i commercianti e le aziende colombiane possono conformarsi alla normativa Legge 2232 del 2022, evitando sanzioni e contribuire alla riduzione dell’inquinamento da plastica.

DANIELA GUTIERREZ MUNAR

ULTIME NOTIZIE EDITORIALE

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Copa América: dove vedere Colombia-Coppa America L’Uruguay sul maxischermo di Bogotà?
NEXT “La riduzione della CO2 è una realtà indiscutibile per il settore automobilistico”