la sinistra ha vinto le elezioni contro Emmanuel Macron e l’estrema destra

Jean-Luc Mélenchon, leader del partito di sinistra France Insoumise, ha dichiarato: “Il nostro popolo ha votato con coscienza”.

La sinistra ha prevalso elezioni legislative in Franciadavanti all’alleanza di Emanuele Macron e l’estrema destra Marine Le Penche si è piazzato al terzo posto nonostante fosse emerso come prima forza nelle primarie della scorsa settimana.

Il contenuto a cui desideri accedere è esclusivo per gli abbonati.

sottoscrivere Sono già iscritto

Jean-Luc Mélenchonleader dello spazio di sinistra Francia Insumisa, si è espresso oggi dopo aver conosciuto il risultato dei sondaggi preliminari: “Il presidente (Macron) ha il potere e ha il dovere di chiamare a governare il Nuovo Fronte Popolare”.

Per la sua parte, La pennail grande perdente del pomeriggio, lo ha assicurato la sua vittoria “è stata solo rinviata”. “La marea sta salendo. Questa volta non è salita abbastanza, ma continua a crescere e, di conseguenza, la nostra vittoria è solo ritardata“, ha sottolineato e sottolineato che la gestione dell’attuale presidente lo è “insostenibile”.

Elezioni in Francia: fallimento della sinistra

In questo modo, alla fine dell’esame, la coalizione di sinistra Nuovo Fronte Popolare (NFP) rimarrebbe tra 177 e 192 dei 577 seggi dell’Assemblea Nazionale, seguita dall’alleanza di centrodestra del presidente Emmanuel Macron con tra 152 e 158 e il partito di estrema destra National Group (RN) e i suoi alleati con Among 138 e 145secondo l’ultima proiezione Ipsos.

elezioni-francia.jpg

“Stasera, il Fronte Nazionale è lungi dall’avere la maggioranza assoluta”, ha detto Mélenchon del partito ultra di Marine Le Pen. “Questo è un grande sollievo per un gran numero di persone nel nostro Paese, che sono state terribilmente minacciate”.

Mélenchon Ha anche accusato il presidente della Francia, Emanuele Macrone lo ha assicurato Il voto è stato “chiaro” e “la sconfitta del presidente e della sua coalizione è confermata”. “La volontà del Paese va rispettata. “Nessun trucco o truffa sarebbe accettabile”, ha aggiunto.

Di estrema destra, il candidato primo ministro del RN, Jordan Bardella si è espresso contro una “alleanza disonorevole” e ha assicurato che il suo partito “incarna l’unica alternativa” alla Francia “giusta”. Le sue dichiarazioni sono arrivate dopo che il partito al governo ha stretto un patto implicito con la sinistra per impedire al partito di La penna.

Artisti, atleti, sindacati e organizzazioni si sono mobilitati per fermare l’ascesa al potere dell’estrema destra, come la stella del calcio Kylian Mbappéche aveva invitato a votare “dalla parte dei buoni”.

Dall’Italia, papa Francesco ha messo in guardia questa domenica “tentazioni ideologiche e populiste”, senza citare alcun Paese.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un Ibai da record rivoluziona il Bernabéu con combattimenti senza precedenti e l’apparizione stellare di Will Smith
NEXT Il presunto trafficante di droga sarebbe il tifoso morto nella partita Xolos-Chivas