in vendita a 450 euro e senza data di arrivo in Spagna

Il nuovo dispositivo Galaxy Ring è dotato di sensori e intelligenza artificiale per monitorare la salute dell’utente.

Samsung alza la posta nel settore degli accessori intelligenti. Il produttore sudcoreano ha presentato la sua novità Anello della galassia, un anello dotato di sensori e intelligenza artificiale pensati per monitorare la salute e la condizione fisica degli utenti. Il nuovo anello Samsung non ha ancora una data di lancio esatta in Spagna, ma hanno già avvertito che non sarà uno dei primi paesi in cui arriverà. Per quanto riguarda il prezzo, sarà in vendita a 450 euro.

Il Galaxy Ring è il primo lancio di un dispositivo completamente nuovo da quando Samsung ha introdotto il suo smartphone pieghevole Galaxy pieghevole cinque anni fa ormai. L’annuncio arriva mentre il gruppo cerca di mantenere il primo posto come più grande venditore di smartphone al mondo dopo che Apple lo ha superato lo scorso anno per la prima volta in più di un decennio, secondo i dati della società di analisi IDC.

Pensato per il monitoraggio della salute, l’anello è pensato per accompagnare l’utilizzatore 24 ore su 24, per questo è leggero (il suo peso non supera i 3 grammi) ed è dotato di una batteria di lunga durata che dura fino a sette giorni senza doverlo togliere per ricaricarlo.

Il dispositivo, realizzato in titanio e impermeabile, è disponibile in tre colorazioni: nero, argento e oro. Sono disponibili fino a nove misure diverse per adattarsi alle dimensioni delle mani di uomini e donne. Samsung ha sottolineato che è la prima volta che un componente hardware viene prodotto in così tante dimensioni diverse. Il dispositivo viene fornito anche con una custodia di ricarica, simile a una scatola per anelli.

La strategia del dispositivo indossabile di Samsung è legato alla salute e al benessere personale. L’anello è dotato della più recente tecnologia di intelligenza artificiale di Samsung e utilizza un algoritmo appositamente addestrato per comprendere e analizzare i modelli di sonno. Il dispositivo monitora parametri come la frequenza cardiaca e respiratoria, nonché la latenza e i movimenti durante il sonno o la temperatura della superficie cutanea.

Attraverso lo squillo l’utente può anche controllare alcune funzioni del telefono come l’attivazione della fotocamera o la disattivazione dell’allarme. Per fare ciò è sufficiente eseguire il gesto della pinza con le dita, funzionalità già presente nei vostri orologi Galaxy Watch.

Più dispositivi indossabili

Oltre ai nuovi telefoni pieghevoli e ad anello, Samsung ha sfruttato il suo evento a Parigi per annunciare nuove cuffie e nuovi orologi intelligenti.

Il re degli orologi finora Samsung è il nuovo Orologio Galaxy Ultra, destinato a competere con Watch Ultra di Apple. È un dispositivo con funzioni avanzate di monitoraggio della salute e più esperienze di fitness con un design basato nella durabilità e nella resistenzasenza rinunciare alla comodità.

Nello specifico ha una struttura in titanio grado 4 ed una resistenza all’acqua di 10 ATM. Oltretutto, Lo smartwatch Galaxy Watch Ultra funziona a una gamma più ampia di altitudinida 500 metri sotto il livello del mare a 9.000 metri sopra il livello del mare per monitorare esperienze di fitness avanzate come il nuoto in mare o il ciclismo in ambienti estremi.

Sarà disponibile dal 24 luglio al prezzo di 699 euro.

Altra novità interessante saranno le cuffie. Samsung rinuncia al design a pulsanti che ha difeso fino ad oggi per aggiungere cuffie tipo Airpods per garantire una migliore presa nell’orecchio.

Inoltre, il nuovo Galaxy Buds 3 e Buds 3 Pro Hanno funzioni di intelligenza artificiale e possono attivare la modalità Interprete e Ascolta, che ti permetterà di tradurre istantaneamente una lezione a orecchio, ad esempio. I microfoni della serie Galaxy Buds3 analizzano il suono interno ed esterno in tempo reale per migliorare la qualità del suono e la cancellazione attiva del rumore (ANC) tramite Adaptive EQ e Adaptive ANC. E quando ascolti la musica, le cuffie wireless Galaxy Buds3 Pro Rileveranno e identificheranno costantemente il suono dell’ambiente e regoleranno automaticamente il rumore e il livello sonoro ottimali.

Saranno venduti a partire dal 24 luglio a 249 euro nel caso dei Galaxy Buds Pro 3 e a 179 euro per i Galaxy Buds 3.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV fondamentale per ridurre il divario di genere nella scuola dell’infanzia
NEXT L’aumento delle vendite elettroniche preoccupa gli esperti di sicurezza informatica per le minacce sul web