Nubia Muñoz, scienziata di Cali e i suoi importanti contributi alla medicina

Nubia Muñoz, scienziata di Cali e i suoi importanti contributi alla medicina
Nubia Muñoz, scienziata di Cali e i suoi importanti contributi alla medicina

Con più di 30 anni di esperienza, Nubia Muñoz, di Cali, è una mente brillante nominata per il Premio Nobel per la medicina e ha sviluppato il vaccino contro il papillomavirus umano.

È un esempio di disciplina, dedizione e saggezza. Sebbene a casa non ci fossero abbastanza risorse finanziarie, riuscì a diventare una scienziata di spicco eÈ stata nominata per il Premio Nobel per la Medicina nel 2008 dall’Associazione Internazionale di Epidemiologia.

“Ho svolto tutta la mia carriera medica qui all’Università del Valle e ho anche conseguito la specializzazione in patologia, grazie al mio mentore principale che è stato Pelayo Correa, un eminente patologo che è uno dei padri dell’epidemiologia del cancro in Colombia e in America Latina ”.

Lo ha detto Nubia Muñoz Calero, una scienziata di Cali, nota per le sue ricerche sul cancro.

Lo scienziato di Cali, laureato all’Università del Valle, è riuscito a confermare il legame tra il papillomavirus umano e il cancro del collo dell’utero. La sua preziosa ricerca ha permesso ai laboratori di sviluppare il vaccino contro il papillomavirus umano

Leggi anche: Salute del colon: consigli per mantenerlo pulito e funzionante

Come sono stati i tuoi inizi nella ricerca?

“Sono andato negli Stati Uniti per occuparmi di patologia sperimentale presso l’American Cancer Institute e poi di epidemiologia presso la Johns Hopkins University. Con questa formazione molto solida sono andato all’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro a Lione e mi sono concentrato soprattutto sui tumori importanti per i paesi in via di sviluppo come il cancro allo stomaco, il cancro alla cervice, il cancro al fegato e il cancro all’esofago ”.

Lo ha spiegato lo scienziato di Cali.

Attualmente, la dottoressa Nubia Muñoz, orgoglio di questa città, vive in Francia e prova una soddisfazione immensa sapendo che il 60% dei paesi del mondo hanno introdotto questo vaccino.

“La cosa più importante è stata quando il presidente Santos mi ha chiamato nel 2012 per partecipare al lancio del programma di vaccinazione. Il programma è iniziato in modo fantastico perché avevano una copertura pari a quella dell’Australia”.

Nubia Muñoz ha indicato.

Un appello alle famiglie colombiane

Tuttavia, l’eminente ricercatore, che recentemente ha visitato Cali, ha espresso preoccupazione e ha lasciato consigli a tutte le famiglie della regione.

“Non sprechiamo l’opportunità, che i genitori prevengano questo cancro nelle loro figlie, facendole vaccinare, e le madri, che prevengano se stesse utilizzando il test HPV per individuare lesioni precancerose.”

Concluse l’eminente scienziato.

Segui i nostri social network:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Parliamo della malattia fantasma, la fibromialgia
NEXT Discutono di un progetto sulla medicina dello sport