Migliaia di persone segnalano gravi effetti collaterali dei vaccini Covid: NYT | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico

Migliaia di persone segnalano gravi effetti collaterali dei vaccini Covid: NYT | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico
Migliaia di persone segnalano gravi effetti collaterali dei vaccini Covid: NYT | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico

Il lancio dei vaccini contro il Covid-19 ha segnato un risultato monumentale nella scienza e nella salute pubblica, acclamato per aver evitato innumerevoli ricoveri e decessi. Tuttavia, dietro questo successo si nasconde una narrazione meno raccontata di individui che affermano di aver sofferto effetti collaterali gravi dopo la vaccinazione, sentendosi trascurati ed emarginati nella ricerca di riconoscimento e aiuto.

Michelle Zimmerman, una donna di 37 anni con un dottorato in neuroscienze, racconta vividamente gli effetti debilitanti che ha sperimentato dopo aver ricevuto il vaccino contro il Covid-19 Johnson & Johnson.

Nel giro di pochi giorni, si ritrovò a combattere dolore acuto, sensibilità alla luce e disturbi cognitivi, che alla fine portarono a una diagnosi di danno cerebrale. Nonostante la sua formazione accademica e il resoconto dettagliato, Zimmerman ritiene che il suo caso sia stato archiviato, osserva il New York Times.

La storia di Zimmerman non è isolata; Migliaia di persone negli Stati Uniti riferiscono di esperienze simili, tuttavia, le loro lamentele sono per lo più cadute nel vuoto, riferisce l’outlet nelle interviste.

Migliaia di persone chiedono danni da vaccini

Ad aprile sarebbero state presentate più di 13.000 richieste di risarcimento lesioni relativi al vaccino, ma solo una frazione è stata rivista e solo una manciata è stata considerata ammissibile al risarcimento. Questa forte disparità sottolinea una tendenza preoccupante in cui le preoccupazioni reali incontrano scetticismo o indifferenza.

Tra le affermazioni dei funzionari sanitari federali secondo cui ci sono gravi effetti collaterali estremamente raro, voci all’interno della comunità scientifica sostengono un approccio più sfumato. La dottoressa Janet Woodcock, ex capo della Food and Drug Administration, riconosce l’esistenza di reazioni rare ma che alterano la vita oltre le descrizioni ufficiali, esprimendo rammarico per la mancanza di attenzione riservata a tali casi, osserva il Times.

Potrebbe interessarti: Quanti vaccini Covid avete? Lo studio rivela un aumento dei disturbi cardiaci, cerebrali e del sangue

Tuttavia, l’identificazione dei potenziali effetti collaterali del vaccino pone sfide significative. La natura frammentata del sistema sanitario statunitense complica il rilevamento, mentre gli sforzi di sorveglianza esistenti faticano a catturare sintomi sottili come “cervello annebbiato” o acufene. L’attuale sistema di risarcimento, sottofinanziato e restrittivo, aggrava ulteriormente la situazione delle persone colpite, lasciandone molte senza ricorso o sostegno, affermano i media americani.

Nonostante le crescenti prove provenienti da altri paesi che collegano alcuni effetti collaterali ai vaccini Covid, tra cui la paralisi facciale e la miocardite, le autorità sanitarie statunitensi sono accusate di rimanere caute nelle loro valutazioni. La diffusa diffusione della disinformazione, insieme a politicizzazione della sicurezza dei vaccini, aggiunge un ulteriore livello di complessità, ostacolando un dialogo franco e un’indagine approfondita.

In definitiva, la difficile situazione di coloro che denunciano danni legati al vaccino sottolinea la necessità di un approccio più compassionevole e proattivo, osserva il NYT.

“Una ricerca solida, una sorveglianza completa e un sistema di compensazione reattivo sono essenziali non solo per affrontare le attuali denunce, ma anche per orientare il futuro sviluppo di vaccini e la politica di sanità pubblica. Fino ad allora, individui come Zimmerman continuano a percorrere un percorso impegnativo, sperando nel riconoscimento, nel sostegno e, in definitiva, in un percorso verso la guarigione”, conclude.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Commosso per la morte del dottor Ivan Urbina – Diario La Nación
NEXT Un orangutan guarisce con successo una ferita ricavando medicine dalle piante e lascia sbalordita la comunità scientifica