qual è il tuo stato di salute

qual è il tuo stato di salute
qual è il tuo stato di salute

Il medico, che ha una lunga carriera nel campo della nutrizione e della salute pubblica, e ha appena rilanciato il suo famoso programma Questione di peso (El Trece), accompagnato da suo figlio Adriano e sua nipote aprileha anche condiviso, una radiografia che mostra la lesione alle costole. “Ecco vedi, ben rotto“, ha detto con un certo umorismo.

Parallelamente, in un dialogo con il ciclo molto mattina (Tredici), sua moglie Stefania Pasquini Ha fornito dettagli su come è avvenuto l’incidente. “Prima di andare a dormire organizziamo tutto, ma a volte Emilio lascia qualcosa in giro”, ha detto. In quel contesto, sempre secondo il racconto di Estefanía, Alberto calpestò uno dei giocattoli e scivolò, fatto amplificato dal ritrovarsi con i calzini su un pavimento di legno.

“Abbiamo la stanza con il pavimento in legno. Pertanto, quando siamo in calzamaglia, scivoliamo parecchio. Siamo già tutti scivolati. Quello che è successo è che è caduto alle quattro del mattino mentre usciva per andare alla radio. Ho sentito bussare e mi sono svegliato. Ho visto che era a terra e l’ho aiutato ad alzarsi. Ha sbattuto contro il bordo di una cassettiera di legno e questo è ciò che gli ha rotto le costole.“, ha sottolineato.

Riguardo ai momenti successivi, la donna ha ricordato: “Ero a letto, l’ho sentito e si lamentava del dolore. Gliel’ho detto Lo ha trascinato un po’ fino alle scale e poi ho potuto solo aiutarlo ad alzarsi.. Si è unita anche la signora che lavora a domicilio», ha ricapitolato sottolineando che il medico è rimasto cosciente per tutto il tempo.

“Lui mi ha detto: “Sto bene, ma mi sono rotto una costola.” Poi mi ha detto che sarebbe andato alla radio e io gli ho detto di no.. Gli ho fatto misurare la pressione sanguigna, perché può variare quando succedono cose del genere. Gli ho chiesto di fare colazione per vedere come si sentiva. Gli ha fatto molto male. Dato che dovevo partire, perché dovevo venire in clinica, perché avevo dei pazienti, una delle persone che lavora con lui lo ha portato in clinica”, ha dichiarato Estefanía riguardo all’arrivo del nutrizionista al sanatorio di Finocchieto.

È stato lì che è stato confermato che sarebbe rimasto sotto osservazione perché “È molto difficile stare in una casa senza muoversi E anche con così tanti antidolorifici e tutto quello che avrebbe dovuto prendere per il dolore, il suo stomaco sarebbe crollato”, ha detto.

“L’unica cura è restare fermi e curare il dolore, niente di più”, ha spiegato azzardandosi “Possono passare un mese, due mesi, questo non è matematico”. Allo stesso tempo, ha riconosciuto che, nonostante la gravità di quanto accaduto, si può vedere tranquilla perché “abbiamo attraversato un ricovero ospedaliero, prima con un cancro, con una febbre di causa sconosciuta, cioè abbiamo attraversato tante brutte volte. In questo contesto, la verità è che dire: “Bene, è solo un soffio” è una tranquillità”, ha concluso.

FONTANA: Infobae

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I medici possono prescrivere visite ai parchi nazionali e il contatto con la natura come terapia
NEXT La tragedia del giovane medico che ha dovuto recarsi ad Ayacucho da solo perché Diresa non ha accettato un intervento virtuale