Hanno condannato uno studente di medicina che voleva laurearsi senza finire la laurea

Hanno condannato uno studente di medicina che voleva laurearsi senza finire la laurea
Hanno condannato uno studente di medicina che voleva laurearsi senza finire la laurea
Flavio Renato da Silva e uno degli avvocati della difesa.

Un brasiliano che ha tentato di ottenere un certificato di conseguimento della laurea in medicina, presentando documenti falsi, è stato condannato a 2 anni con sospensione dell’esecuzione penale. Lui è Flavio Renato da Silva. L’azione era stata promossa dall’Università María Serrana. Un’altra persona presumibilmente coinvolta nel caso è stata dichiarata in contumacia.

Funzionari dell’Università avevano denunciato l’esistenza di un fatto di produzione di documenti dal contenuto falso. Presumibilmente un gruppo di brasiliani si era presentato all’istituto con falsi certificati di completamento della laurea in medicina. L’azione è stata promossa nel 2020 e l’unità guidata dal procuratore Julio Paredes ha indagato sulla grave denuncia. Tuttavia, solo due persone sono state denunciate. Si tratta di Flavio Renato da Silva e Luana Pereira. Non si sa dove si trovi la donna ed è stata dichiarata in contumacia. Si presume che, ottenuta la misura alternativa alla custodia cautelare, sia tornato nel suo Paese.

Secondo i dati, una persona che agiva in qualità di dirigente, ha presentato all’università i documenti affermando che gli stranieri avevano completato 10 semestri di scuola di medicina presso la suddetta scuola di istruzione superiore. Tuttavia, alcuni testimoni hanno assicurato che nessuno di loro è stato visto in classe. Il giudice di garanzia Carlos Vera Ruiz ha concesso la misura alternativa agli imputati. Successivamente, la denuncia adesiva presentata dall’Università María Serrana è stata abbandonata.

Il tribunale collegiale di condanna era composto dai giudici Oscar Gabriel Genes, Lourdes Milva Morinigo ed Evangelina Villalba Montania.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Queste sono le proprietà, i benefici e l’effetto sui reni di questa bevanda naturale