Una dieta sana e il controllo del peso riducono il rischio di ipertensione – G5noticias

Una dieta sana e il controllo del peso riducono il rischio di ipertensione – G5noticias
Una dieta sana e il controllo del peso riducono il rischio di ipertensione – G5noticias

L’ipertensione arteriosa è allarmante tra la popolazione, poiché causa il 50% dei decessi per malattie cardiovascolari (CVD) in America Latina. Secondo l’Organizzazione Panamericana della Sanità, più di un quarto delle donne e quattro uomini su 10 soffrono di ipertensione nella regione.

In Cile il panorama non è diverso, poiché oltre il 30% degli adulti soffre di pressione alta, una cifra in aumento negli ultimi anni. È una delle quattro malattie più frequenti nel Paese ed è preoccupante che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il 71% di coloro che ne soffrono hanno una diagnosi, il 59% è in cura e solo il 34% è in cura. controllato.

“Questa malattia è preoccupante, perché è una patologia silenziosa e di solito è asintomatica fino alla comparsa delle prime complicazioni, quindi, senza diagnosi o trattamento, può causare la morte per infarto, accidenti vascolari o insufficienza renale”, afferma il vicepresidente dell’Industrial. Associazione dei Laboratori Farmaceutici (Asilfa), Dott. Patricio Huenchuñir.

I fattori di rischio associati all’ipertensione arteriosa – quando la pressione sanguigna rimane superiore a 140/90 mmHg o più – sono l’età avanzata, il sovrappeso o l’obesità, la mancanza di attività fisica, le abitudini alimentari e/o di consumo di alcol. “Pertanto, per prevenirlo, si consiglia di mangiare cibi sani, fare esercizio fisico ed evitare il fumo e l’eccesso di alcol”, aggiunge il Dottore in Farmacia.

Poiché la maggior parte delle persone ipertese solitamente non presenta sintomi, è consigliabile monitorare regolarmente la pressione sanguigna.

L’importanza del trattamento

L’ipertensione è una malattia cronica, pertanto una diagnosi precoce e un trattamento quotidiano costante aiuteranno a tenerla sotto controllo, in combinazione con una dieta sana, attività fisica e non fumare.

“Dal punto di vista farmacologico, i pazienti ipertesi vengono solitamente trattati con farmaci antipertensivi di provata efficacia, a cui può essere associato un diuretico che aiuta ad eliminare l’acqua dall’organismo. Per raggiungere questo obiettivo esistono guide cliniche che aiutano il medico a gestire la terapia di ciascun paziente in modo personalizzato», spiega il vicepresidente esecutivo di Asilfa.

Per coloro che sono in cura per la pressione alta, lo specialista consiglia quanto segue:

  • Non interrompere mai il trattamentoperché è una malattia cronica e quindi è necessario utilizzare tutti i giorni i farmaci prescritti, anche se non si avverte alcun cambiamento o non si hanno sintomi.
  • Aumento dell’attività fisicaidealmente con un programma di esercizi personalizzato.
  • Perdere pesosoprattutto se sei in sovrappeso o obeso.
  • Segui una dieta sanaricco di frutta, verdura, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi, ridotto in grassi saturi e totali.
  • Ridurre l’assunzione di salee aumentare l’uso di potassio nella dieta.
  • Consumo moderato di alcol.
  • Smettere di fumare.
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Queste sono le proprietà, i benefici e l’effetto sui reni di questa bevanda naturale