La Russia inizia la prima fase delle esercitazioni con armi nucleari tattiche

La Russia inizia la prima fase delle esercitazioni con armi nucleari tattiche
La Russia inizia la prima fase delle esercitazioni con armi nucleari tattiche

(CNN spagnolo) — Le forze armate russe hanno iniziato esercitazioni che includono “guide pratiche sull’addestramento e l’uso delle armi nucleari non strategiche”, ha annunciato martedì il ministero della Difesa.

“Durante questa fase, le formazioni missilistiche del Distretto Militare Meridionale si addestrano per ricevere munizioni speciali per il sistema missilistico tattico Iskander, equipaggiarne i lanciatori e avanzare di nascosto nella zona di posizione designata per i preparativi per il lancio del missile”, ha detto il ministero.

Le unità russe che parteciperanno all’esercitazione “si addestreranno ad attaccare testate speciali alle armi dell’aviazione, compresi i missili aerobalistici ipersonici Kinzhal, e condurranno sortite in aree di pattugliamento designate”, aggiunge la nota.

Il Ministero ha ribadito che “l’obiettivo dell’esercitazione è mantenere la prontezza del personale e delle attrezzature delle unità di combattimento con armi nucleari non strategiche per una risposta e con l’obiettivo di salvaguardare incondizionatamente l’integrità territoriale e la sovranità dello Stato russo in risposta all’attacco dichiarazioni provocatorie e minacce di alcuni funzionari occidentali contro la Federazione Russa.”

Il presidente Vladimir Putin ha ordinato esercitazioni tattiche sulle armi nucleari all’inizio di questo mese alla luce delle dichiarazioni rilasciate da funzionari occidentali che, secondo lui, rappresentano una minaccia per la sicurezza russa.

Le armi nucleari non strategiche, note anche come tattiche, hanno meno potenza di quelle strategiche – capaci di distruggere le città – e sono abbastanza piccole da poter essere facilmente spostate e lanciate con i sistemi convenzionali.

Nel suo messaggio all’Assemblea Federale dello scorso febbraio, Putin ha dichiarato che il suo Paese sospendeva la propria partecipazione al Trattato sulle armi offensive strategiche, accusando gli Stati Uniti di sviluppare nuovi tipi di armi nucleari. Putin ha poi sottolineato che la Russia non sarebbe la prima a testare le armi nucleari, ma che lo farebbe se lo facessero gli Stati Uniti, secondo l’agenzia di stampa statale RIA Novosti.

Con informazioni di Anna Chernova.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Queste sono le proprietà, i benefici e l’effetto sui reni di questa bevanda naturale