Le 5 frasi esplosive dell’audio del Minsalud, Guillermo Alfonso Jaramillo, che non erano conosciute

Le 5 frasi esplosive dell’audio del Minsalud, Guillermo Alfonso Jaramillo, che non erano conosciute
Le 5 frasi esplosive dell’audio del Minsalud, Guillermo Alfonso Jaramillo, che non erano conosciute

EIn una registrazione di 2 ore e 50 minuti, di cui si sono via via conosciute le parti, è stato registrato un incontro del 7 maggio in cui il Ministro della Sanità, Guillermo Alfonso Jaramillo, Ha fatto riferimento al controverso sistema sanitario di oltre 800.000 insegnanti nel paese.

(Vi invitiamo a leggere: Il Ministero della Vice Francia Márquez chiede ai dirigenti di restituire i bonus a cui non avevano diritto)

​Durante l’incontro, presso le strutture di A Fiduprevisora, a nord di Bogotà, diversi funzionari lamentano con il ministro Jaramillo il caos scatenato dall’implementazione del sistema e la presunta improvvisazione in esso, soprattutto nella consegna dei medicinali.

“Le informazioni arrivano errate al presidente”

Il ministro Guillermo Jaramillo nel dibattito sul controllo politico citato dalla Commissione Sesta del Senato della Repubblica.

Foto:ministero della Salute

Al mattino sono state pubblicate sezioni in cui l’alto funzionario ha affermato che sebbene il presidente avesse dato un ordine “Ora dobbiamo farlo in un modo diverso per risolvere la crisi. Poi sistemeremo il problema, nel frattempo è adesso. Poi faremo quello che dice il presidente.”

Le affermazioni hanno attirato l’attenzione perché il nuovo modello sanitario per gli insegnanti è considerato il piano pilota per quella che sarà la nuova riforma sanitaria che il Governo Petro ripensierà dopo il crollo dei primi articoli.

(Potrebbe interessarti: Si indaga su tangenti e fuga di informazioni dietro l’omicidio del direttore del carcere di La Modelo)

Inoltre, si conosce la fuga dell’audio, dovuta ad una registrazione ufficiale e non clandestina, 24 ore dopo che il funzionario ha accusato del caos il presidente di Fiduprevisora, Mauricio Marín. Infatti nel bel mezzo del dibattito sul controllo politico nella Commissione Sesta del Senato disse: “Non era quello che Salud prometteva, quello che abbiamo venduto agli insegnanti (…) Tutto è stato gestito dal Dott. Mauricio Marín“.

Tuttavia, nella registrazione si sente: “Non ti incolperò, né tu darai la colpa a me.”

Ma ci sono altre sezioni che non sono ancora note e che fanno parte dell’audio completo che verrà inviato a Casa de Nariño.

” Detto tra noi, sappiamo già chi vincerà la società?”

Jhon Mauricio Marín, presidente di Fiduprevisora.

Foto:Fascicolo privato

“Si nota che, data l’urgenza, il rigore non può essere ignorato, soprattutto quando la Procura generale è al comando e quando gli importi sono talvolta molto ingenti”.

In queste sezioni, il Ministro Jaramillo si interroga sui vari processi contrattuali per adattare gli uffici e per il call center che deve occuparsi delle lamentele degli insegnanti. E chiedi, “qui da noi sappiamo già chi sarà il vincitore?“.

(Potrebbe interessarti: i potenti uomini d’affari del “club della bicicletta” coinvolti nello scandalo di corruzione dell’UNGRD)

In quella sezione Marín lo avverte che il contratto di riferimento e contro-riferimento non è stato emesso e che il Ministro dell’Istruzione sa che si sta lavorando ad una modifica apportata al contratto di riferimento. call center di Fiduprevisora.

Oltretutto, che c’erano diversi processi da completare e da concludere, come ad esempio la questione del call center, del riferimento e controriferimento e della sede, che sono l’ultima cosa approvata per il modello. E avverte che, vista l’urgenza, il rigore non può essere ignorato, soprattutto quando a comandare è la Procura generale e quando le somme a volte sono molto ingenti.”

Ciò che hanno garantito è di aver “cancellato la ditta Cosmitet dalla carta geografica”.

“Non possiamo fermarci a causa della Procura Generale”, avverte Jaramillo.​

E i Farallones?

Il ministro Guillermo Alfonso Jaramillo ha chiesto direttamente del fornitore di Cali, dove si trovava.

Foto:ministero della Salute

Poi gli chiede cosa sta succedendo a Cali e lo informa che in quella città è stato assunto “Farallones”, riferendosi a un fornitore di servizi sanitari.

Quando il ministro della Salute chiede chi ha scelto ‘Farallones’, Marín risponde che è stato scelto su raccomandazione del Consiglio di amministrazione e dice al ministro dell’Istruzione che lei stessa ha firmato il verbale e che Fecode era lì.

Subito il ministro dice che bisogna preparare una risposta sul perché è stato scelto ‘Farallones’ perché gli hanno fatto parlare di “paglia alla riunione di Tequendama” e durante la sua visita a Cali con quelle “tigri e tigri” gli insegnanti gli hanno chiesto perché non potevano rivolgersi ad altri fornitori come il Lili Valley: “L’unico modo per rimuovere quella testa è dire che il resto sarà una libera scelta.”

Fonti di Casa de Nariño hanno riferito a EL TIEMPO che il presidente Petro aveva già convocato gli esperti di Fiduprevisora ​​per raccontare la verità su quanto stava accadendo.

UNITÀ investigativa
[email protected]
​@UinvestigativaET
Seguici ora su Facebook

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Gli specialisti dell’insegnamento di un importante ospedale sudcoreano si uniscono allo sciopero dei medici
NEXT vantaggi e svantaggi della dieta alla moda